Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Insegnare a leggere con il metodo globale: guida e schede da scaricare E-mail
Discipline - Italiano
Domenica 21 Agosto 2011 13:52
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Il Centro Studi Logos è un'associazione di volontariato che opera dagli anni ottanta mediante l'impegno culturale, umano e sociale di un gruppo di studiosi delle materie mediche, psicologiche e pedagogiche con lo scopo di venire incontro alle enormi difficoltà che incontrano i genitori e gli educatori nel dover affrontare e gestire quotidianmente la multiforme realtà del bambino disabile. 

 

Tra i tanti materiali didattici di grande utilità messi a disposizione nel sito internet dell'associazione vi segnalo un'interessante guida all'insegnamento della lettura con metodo globale, arricchita da un ampio corredo di schede operative.

La lettura globale, com’è noto, è molto più semplice della lettura sillabica ed analitica tanto che può essere iniziata ad un’età molto precoce, anche a tre anni di età mentale o cronologica. Mentre nella lettura sillabica e analitica il bambino è costretto ad interpretare lettere o sillabe e poi unire i singoli fonemi per formare le parole, nella lettura globale egli si limiterà a ricordare e a riconoscere, come fosse un disegno, la forma della parole. Se il pregio di questa metodica è la precocità dell’apprendimento i limiti stanno nella difficoltà di far memorizzare un rilevante numero di parole indispensabili per comprendere un normale brano di lettura. Pertanto la sua utilizzazione è limitata solo ad alcune semplici e familiari paroline e frasi che però danno ai bambini più piccoli o ritardati il piacere della lettura. La lettura globale che proponiamo viene ulteriormente facilitata con l’utilizzo di un sistema di programmazione che permette al bambino di avvicinarsi alla parola scritta con molta gradualità. L’apprendimento seguendo questa metodica, viene stimolato dapprima mediante una ricerca discriminativa formale, ad esempio: la parola “zia” viene ad essere associata alla stessa parola, in modo tale da favorire la focalizzazione dell’attenzione ed il suo apprendimento.

Successivamente viene richiesta l’associazione tra due o tre immagini con le rispettive parole.

Qui puoi scaricare  "LA LETTURA GLOBALE CON ALBUM PROGRAMMATO"

 

Articoli correlati

Written on 25 Luglio 2014, 14.18 by orvano
La più "antica" modalità di documentazione didattica è quella che passa direttamente dai quadernoni dei...
Written on 23 Giugno 2013, 13.16 by
  Il sito web della maestra Daniela si rivela un'autentica miniera di materiali didattici per la scuola primaria. Per ora...
Written on 22 Marzo 2012, 14.17 by
Mi è già capitato di segnalare risorse didattiche messe a disposizione dal Centro LOGOS, a proposito di metodi per...
Written on 04 Marzo 2014, 18.44 by
  Torna Patrizia Cantore e tornano i suoi richiestissimi flipbook che documentano esperienze didattiche direttamente dai quadernoni...
Written on 21 Gennaio 2014, 19.19 by
  Tornano le proposte di VBscuola con un programma della collana ‘I Giochi di Elspet e Jos’, curata dalla collega Giusi...
Written on 08 Aprile 2013, 19.08 by
Torno a segnalare Scuola e Dintorni, il blog della collega Rossana Cannavacciuolo che mette a disposizione molti esercizi online di italiano, di...



 

 

Commenti  

 
#2 georgy 2013-02-06 18:22 allora…io vorrei far imparare a mia sorella a leggere …ha 4 anni…è ancora piccola però sa fare tutto…nn sa solamente leggere…cioè sa legere ma nn come io voglio…praticam ente sa leggere sulle lettere S-I-T-O- ma nn SITO…oppure SI-TO Citazione
 
 
#1 Alexia 2013-02-05 14:51 io sono nuova.potrei chiedere qualche esercizi di classe prima elementare per fare far a mia sorella che ha 5 anni? Citazione
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Il Meteo

Foto Satellitari in tempo reale - Italia e tutti i paesi Europei

Sito segnalato da

banner

Radio Online

free online radio