Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Discipline
27 gennaio 2010: La giornata della memoria PDF Stampa E-mail
Storia
Lunedì 26 Gennaio 2009 19:06

 “Mi hanno portato via i genitori, l'identità, il fratello e la sorella e i miei averi. C'è qualcosa che vogliono da me. E allora ho pensato alla mia anima. Ho detto: non riusciranno a portarmela via, la mia anima”

                                                                                         Irene

Nella rete si moltiplicano siti ed opportunità per ricercare materiale da utilizzare con i ragazzi per celebrare significativamente la Giornata della memoria.
Mi auguro che anche i colleghi di scuola primaria, anche se le vicende legate al secolo scorso non rientrano più, ahimè, nel curricolo di storia di questo ordine di scuola,  sappiano dedicare uno spazio importante al ricordo della peggior vergogna di cui l'uomo si è macchiato solo qualche decennio fa. Per educare alla pace occorre documentare fino a che punto l'odio è stato capace di generare tragedie che non hanno risparmiato bambini, anziani, uomini e donne che con quella guerra non avevano nulla a che fare.

 
La storia delle religioni PDF Stampa E-mail
Religione e religioni
Mercoledì 21 Gennaio 2009 16:13

Nel sito di Focus è presente un interessante filmato che illustra le modalità con cui è avvenuta l'espansione sulla Terra delle varie Religioni. Il breve video contiene delle schede illustrative che, opportunamente, interrompono il flusso delle immagini per consentire un'attenta lettura ed è presente una linea del tempo sulla quale vengono collocati gli eventi più rilevanti.

 

 

 
Il Trovabandiera PDF Stampa E-mail
Geografia
Mercoledì 21 Gennaio 2009 15:18

Non è un vecchio gioco di strada, ma un nuovo utile strumento per tutti coloro che hanno a cuore i colori delle bandiere dei vari stati, o che amano ricordare i vessilli che hanno accompagnato vicende storiche importanti, o che vorrebbero conoscere come sono fatte le bandiere di regioni o dipartimenti: Flag Identifier.

Sono possibili diverse tipologie di ricerche, con la più semplice che consiste nella ricerca tra strutture bicolori o tricolori, fino all'inserimento dei singoli colori per vedersi restituire il risultato di tutti gli Stati o regioni che hanno come bandiera quella corrispondente alle indicazioni offerte. Ma è anche possibile operare scelte combinate, come ad esempio ricercare le bandiere a seconda dello schema grafico della stessa, dei soggetti contenuti (animali, simboli, lettere, piante, ecc), delle aree geografiche e dei periodi storici. Tutte le bandiere riportate come risultato sono cliccabili per ottenere una serie di dati interessanti, tra cui la data di adozione.
Ecco, ad esempio, il risultato ottenuto inserendo i dati del nostro tricolore...
 

 
Un portale per le scienze PDF Stampa E-mail
Scienze
Lunedì 19 Gennaio 2009 14:31

stellaE' recentemente nata una... Stella, portale web interattivo e multilingue rivolto a tutti coloro che si occupano di educazione scientifica e vogliono comunicare esperienze, collaborare, scambiare idee e riflessioni su metodologie e didattica.
All'interno di questo sito è possibile inserire proprie esperienze didattiche ed accedere ad una banca dati europea di iniziative di educazione scientifica inserite direttamente da insegnanti; ci si confronta con colleghi del proprio paese all'interno delle cominità di pratica; si approfondiscono tematiche come le politiche europee per l’educazione scientifica e le pari opportunità nella scienza; si cololabora con docenti di altri Paesi utilizzando gli strumenti multimediali di trasferibilità ideati per facilitare lo scambio di esperienze e il trasferimento di risultati.
 

 
Lavorare con la poesia PDF Stampa E-mail
Italiano
Martedì 13 Gennaio 2009 14:38

Direttamente dal blog di Emanuela e Marinella ricavo un ottimo suggerimento operativo legato all'utilizzo della poesia nella didattica quotidiana. La poesia e il linguaggio poetico in generale sappiamo tutti hanno un'importanza fondamentale nei processi educativi e didattici e da sempre il bambino è attirato magicamente dalla misteriosa sonorità del verso poetico.

Incoraggiare i bambini a scrivere poesie è un invito ad abituarli a scavare dentro le loro emozioni, a scoprire la sfera più intima di se stessi, a ricercare modalità espressive sempre più originali e personali. Ma è anche una grande miniera di apprendimenti a livello lessicale, in quanto la lettura e l'ascolto di parole nuove e spesso inusuali contribuisce ad arricchire il proprio vocabolario, che in questi ultimi tempi si sta riducendo ad uno standard limitatissimo e molto superficiale, imposto dalle nuove modalità comunicative tipiche del sms o della chat line, arido e veloce.
La collega Giusi Landi ha messo a disposizione due applicazioni online per giocare con la poesia tramite il computer:

Sempre della stessa autrice consiglio di visionare l'acqua e la poesia (itinerario per la fruizione/produzione di un testo poetico) e poesia multimediale (itinerario per la creazione di una poesia multimediale). Molto interessanti anche i percorsi dedicati alla fiaba e quelli dedicati al fumetto.

 
<< Inizio < Prec. 161 162 163 164 165 166 167 Succ. > Fine >>

Pagina 167 di 167

Il Meteo

Foto Satellitari in tempo reale - Italia e tutti i paesi Europei

Sito segnalato da

banner

Radio Online

free online radio