Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Richieste sulla scuola al nuovo governo? Scrivete a matteo@governo.it E-mail
Opinioni - Scuola
Mercoledì 26 Febbraio 2014 15:12
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Non sono solito esprimere valutazioni su chi amministra il Paese o la scuola prima di di averlo verificato alla prova dei fatti.

Non mi lusingano i proclami e il maggiore o minore carisma. Ne abbiamo visti tanti per cui, prima di lasciarmi convincere, mi attengo al detto "Pagare moneta, vedere cammello?"

Di certo siamo alle prese con il premier più... tecnologico della storia: sappiamo bene quale risultato abbia prodotto un efficace utilizzo della rete e in paticolare dei social network  per la sua fulminea carriera politica ed in ogni suo discorso attinge a piene mani a riferimenti che rimandano alle nuove tecnologie.

Persino ieri, durante il dibattito in Parlamento sulla fiducia al governo, l'abbiamo visto digitare  continuamente su iPhone, mini iPad e MacBook.

E allora utilizziamo anche noi la rete per fargli arrivare le tante istanze legate al mondo della scuola!

Stamattina Renzi stesso, nel corso della visita in una scuola di Treviso, ha dichiarato: "Se c'è qualcosa che non va, poi me lo segnalate alla casella Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. " e inoltre "Ogni settimana andrò nelle scuole ad ascoltare le richieste e poi torno a Roma con i compiti a casa. L'Italia diventa grande ed importante solo se riesce a investire nella scuola. Per questo noi abbiamo deciso di partire da qui dopo che negli ultimi anni gli insegnanti sono stati considerati un po' poco".

Aspettiamo dunque le azioni conseguenti a questi impegnativi propositi ed inviamogli richieste e segnaliamo problemi a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Articoli correlati

Written on 02 Marzo 2011, 18.11 by
Lascio a voi ogni riflessione sulle parole di Piero Calamandrei, pronunciate l'11 febbraio 1950 a Roma nel corso del III Congresso in difesa della...
Written on 01 Giugno 2010, 15.23 by
Ormai è chiaro. La scuola italiana ed i docenti in particolare, risultano annoverati nei bilanci dello Stato tra le voci "Spese inutili",...
Written on 03 Settembre 2009, 20.27 by
Leggo sempre con profondo interesse gli interventi dell'isp. Giancarlo Cerini, che in un paio di occasione ho avuto il piacere di ascoltare dal vivo, in...
Written on 27 Maggio 2010, 15.31 by
Non sono solito soffermarmi in questo blog su argomenti che riguardano il dibattito su questioni economiche e politiche per una scelta ben precisa che ho...

 

Commenti  

 
#3 Roberto 2014-03-17 12:44 Citazione pina:
concordo con te e pur vero che come categoria non siamo mai riusciti a compattarci e fare gruppo, un giorno di sciopero serve solo a farmi arrivare con più difficoltà alla fine del mese.
SEI D'ACCORDO?

Infatti credo che occorrano forme di protesta più incisive e "nocive" per un'amministrazione che vede in uno sciopero degli operatori della scuola solo un'opportunità di risparmio…
Citazione
 
 
#2 pina 2014-03-16 23:38 concordo con te e pur vero che come categoria non siamo mai riusciti a compattarci e fare gruppo, un giorno di sciopero serve solo a farmi arrivare con più difficoltà alla fine del mese.
SEI D'ACCORDO?
Citazione
 
 
#1 simonetta 2014-02-27 08:04 Che si diano più risorse economiche…la scuola italiana versa in pessime acque…c'è bisogno di aumento delle figure professionali (assistenti scolastici in primis)…non si può obbligare alla sorveglianza degli alunni scaricando responsabilità su personale che non può ottemperare a tale obbligo per ineguatezza numerica…!!!! Inoltre l'aumento dell'edilizia scolastica e degli spazi in cui sperimentare quello che viene studiato teoricamente nelle classi, dovrebbe essere impegno primario di ogni governo… dare agli insegnanti la possibilità di insegnare sfruttando tutte le potenzialità di cui l'insegnamento disponbe, dovrebbe essere impegno primario…La società la formano le famiglie ma anche gli insegnanti ai quali le famiglie affidano i propri figli (già dalla scuola dell'infanzia)…e NON DIMENTICHIAMOLO …LE FAMIGLIE HANNO AVUTO DEGLI INSEGNANTI!!!!! SI PARTE SEMPRE DALLA CONOSCENZA E DALL'ESPERIENZA PER "ESSERE"… Citazione
 

Il Meteo

Foto Satellitari in tempo reale - Italia e tutti i paesi Europei

Sito segnalato da

banner

Radio Online

free online radio