Imparare a studiare in maniera divertente: Bimbi Bravi a Scuola Stampa
Docenti - Biblioteche, libri e storie
Martedì 26 Febbraio 2013 13:56

Una delle maggiori angosce per ogni famiglia è da sempre aiutare i bambini ad acquisire un metodo di studio.

Quella che dovrebbe rappresentare la graduale costruzione di un sistema personale per imparare ad apprendere viene quasi sempre vissuta come un qualcosa di pesante e faticoso.

Per questo vi consiglio la lattura di Bimbi Bravi a Scuola, di Giorgio Luigi Borghi, una vera e propria guida per imparare a studiare in maniera divertente e per diventare protagonisti nella costruzione del proprio metodo di studio.

Il libro si rivolge alle famiglie che potranno scoprire tecniche mnemoniche e metodi di apprendimento veloci, utili a supportare i bambini nell'organizzazione delle abilità e conoscenze  acquisite a scuola.

L'obiettivo è quello di corrispondere al naturale desiderio dei bambini di conoscere, accompagnandolo nel mondo dei saperi per soddisfare serenamente questa primitiva esigenza.

Per saperne di più su Bimbi Bravi a Scuola cliccate qui

 

 

Articoli correlati

Written on 14 Marzo 2013, 14.16 by
Storia Facile è un ebook scritto da Giorgio Luigi Borghi contenente utili indicazioni per imparare a studiare utilizzando le mappe...
Written on 21 Luglio 2013, 09.35 by
Dopo un periodo di riposo eccomi di nuovo a voi. Un'utile lettura estiva è senza dubbio questo Insegnare per competenze, ebook...
Written on 20 Febbraio 2010, 11.41 by
StoryJumper è uno splendido strumento che permette ai bambini di costruire online i loro libri. È possibile creare facilmente copertine, aggiungere...
Written on 24 Settembre 2009, 14.18 by
Avere la possibilità di consultare gratuitamente alcuni tra i più famosi testi della letteratura italiana senza doversi fisicamente recare in biblioteca...
Written on 21 Settembre 2011, 13.32 by
"Ghiaccio e neve ricoprono l’Antelao formando l’immenso mantello bianco di Samblana, potente signora del “non ritorno”...
Written on 09 Aprile 2012, 13.23 by
  Giuseppe Pappaianni, collega di cui ho già scritto a proposito del suo ottimo blog Didattika...mente.net, ha realizzato...