Una mano d'Italiano: sussidi per sviluppare competenze linguistiche nei bambini Stampa
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Martedì 28 Maggio 2013 14:11

  

Una mano d'ITALIANO è un pacchetto di 3 e-book scritti da Giorgio Luigi Borghi per guidare i bambini di scuola primaria alla scrittura ed, in generale, per promuovere lo sviluppo di competenze linguistiche ampie e sicure.

Molto spesso i tradizionali sistemi di apprendimento basati essenzialmente sulla ripetizione dei contenuti sono alla base dell'insuccesso scolastico. In queste guide si punta ad esaltare le doti creative presenti in ogni bambino.

Il pacchetto è composto dai volumi:

  • Una mano con i temi
  • Un occhio ai verbi
  • Una mano con le poesie

Ricordo che Giorgio Luigi Borghi è l'autore dell'ormai famoso Bimbi bravi a scuola, l'ebook che illustra metodi di apprendimento veloce e tecniche mnemoniche decisamente innovativi.

 

Articoli correlati

Written on 21 Marzo 2017, 14.14 by maestroroberto
Continuano a pervenirmi le filastrocche inedite di Marzia Cabano, dedicate a vari e disparati argomenti. Sono pensieri in rima dedicati...
Written on 15 Maggio 2019, 00.00 by maestroroberto
Torno a segnalare interessanti materiali didattici, scaricabili da sito web Homemademamma. Si tratta di un semplice gioco attraverso cui...
Written on 28 Agosto 2019, 15.35 by maestroroberto
Anno scolastico nuovo e nuove filastrocche e poesie inedite da Marzia Cabano. In questo caso le proposte calzano a pennello sul rientro a...
Written on 27 Ottobre 2015, 14.22 by maestroroberto
Manca pochissimo alla Festa di Halloween, occasione per promuovere attività didattiche per la lingua inglese, ma anche per integrare...
Written on 25 Aprile 2017, 19.03 by maestroroberto
Sono dedicate a diversi temi le nuove filastrocche, totalmente inedite, di Marzia Cabano.  Dal 1 maggio alle stagioni,...
Written on 26 Gennaio 2018, 14.06 by maestroroberto
Non mi stancherò mai di riconoscere come la maggior fortuna per chi si occupa di formazione sia quella di poter scoprire colleghi davvero...