Da Marzia Cabano filastrocche di Natale dedicate ai bambini delle zone terremotate Stampa
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Sabato 05 Novembre 2016 20:00

Marzia Cabano continua ad elargire versi in rima per ogni periodo dell'anno.

In questa occasione ha pensato di dedicare delle filastrocche di Natale, inedite e no, ai bambini delle zone colpite dal terremoto, affinchè possano avvicinarsi all'evento più sereno dell'anno, sfogliando belle parole.

QUESTO  SPAZIO  E’  INTERAMENTE DEDICATO  A TUTTI I BAMBINI DELLE ZONE TERREMOTATE AFFINCHE’ POSSANO VIVERE GIORNI SERENI SFOGLIANDO PAROLE  BELLE.

 

TRA VOI BAMBINI SOTTO LE TENDE

C’E’ IL PIU’ PICCOLO CHE ATTENDE
UN REGALO GRANDE E BELLO
CHE LO ANNUNCIA UN CAMPANELLO…

UNA SLITTA ARRIVERA’
UN OMONE SCENDERA’,
FARA’ ZITTIRE IL TERREMOTO
E A CIASCUNO DARA’ UN VOTO:


“10 AI BIMBI ,TUTTI QUANTI,
PERCHE’ SONO I PIU’ IMPORTANTI,
SONO LORO IL DONO VERO
DI UN MOMENTO BRUTTO E NERO.

 

SON LA PIU’ GRANDE RISORSA
DI UN PAESE CHE E’ GIA’ IN CORSA
VERSO LA RICOSTRUZIONE :

10 VA’ PROPRIO BENONE!
BUONA LETTURA ,EVVIVA IL NATALE!
 

 

NATALE/BANALE

SE LA STORIA E’ UN PO’ BANALE,
SE IL NATALE E’ SEMPRE UGUALE,
SE GLI AUGURI SON GLI STESSI
E GLI ABETI FOLTI E SPESSI,
SE LA RENNA SULLA SLITTA
FA UNA STRADA SEMPRE DRITTA,
SE IL BUON VECCHIO CON IL SACCO
PORTA SEMPRE UN GROSSO PACCO…
SE IL NATALE E’ SEMPRE UGUALE,
FALLO TU MOLTO SPECIALE:
DONA UN PO’ A CHI NULLA HA
E IL TUO ABETE BRILLERA’,
VAI A TROVARE CHI E’ MALATO
E IL NATALE,ECCO,E’ ARRIVATO!

 

“SEMPRE QUELLA…..”

C’E’ LA NEVE,C’E’ LA STELLA

E LA STORIA E’ SEMPRE QUELLA,
COSI’ DOLCE,COSI’ ANTICA,
LA MIGLIORE “VECCHIA AMICA”!
E’ LA FIABA DI NATALE
CHE CANCELLA TUTTO IL MALE
E QUEL GIORNO,PER DAVVERO,
OGNI CUORE E’ PIU’ SINCERO.
C’E’ LA NEVE ,C’E’ LA STELLA,
E’ UNA STORIA PROPRIO BELLA
ANCHE IN MEZZO AL TERREMOTO
PER NATALE C’E’ UNA FOTO!
 

DA LONTANO

SEGUENDO LA COMETA
ECCO,ARRIVANO ALLA META
CON LA MIRRA ,ORO E ARGENTO
PER IL GRANDE LIETO EVENTO.
SONO GIUNTI DA LONTANO
CON I DONI IN UNA MANO

E NELL’ALTRA TANTO AMORE
 DA PORTARE AL REDENTORE.
  

LA RENNA E’ STANCA
C’ERA UNA VOLTA UN BIANCO NATALE,
CHE COME SEMPRE ERA SPECIALE,
AVEVA LA NEVE,TANTE LUCINE,
AVEVA IL PRESEPE CON LE STATUINE,
AVEVA GLI ABETI TUTTI ADDOBBATI,
AVEVA I DONI IMPACCHETTATI,
LA CENA GIA’ PRONTA GIU’ NEL SALONE,
L’ATTESA DI BABBO COL SUO BARBONE
MA…QUELLA NOTTE LA RENNA CHE FA?
LASCIA A PIEDI IL SUO VECCHIO LA’ PER LA’
-TUTTI GLI ANNI LO STESSO PERCORSO,
PER ME ,DA ORA IN POI,PUOI RENDERTI UN ORSO!

 

E POI?

IL PINO SI VESTE DI ROSSO E DI ORO
PER FAR FELICI TUTTI COLORO
CHE L’HANNO ATTESO UN ANNO INTERO
CON GIOIA E ANIMO MOLTO SINCERO.
E’ LI’ ,NEL SALONE,VESTITO A FESTA,
IL SUO LUCCICHIO FA GIRARE LA TESTA
E DOPO QUEI GIORNI QUELL’ALBERELLO
ANDRA’ NEL MUCCHIO COL VECCHIO OMBRELLO?

 

BABBO NATALE

SEI UN OMONE ASSAI SPECIALE

COI BAFFONI SENZA EGUALE,

CON LA BARBA LUNGA E BIANCA,

CON GLI ACCIACCHI LI’ SULL’ANCA,

MA UN SORRISO IMPAREGGIABILE,

VIAGGI SENZA IMPERMEABILE

SIA CHE PIOVA O SOFFI IL VENTO

NON T’IMPORTA,SEI CONTENTO

DI PORTARE AI TUOI BAMBINI

TANTI PACCHI E PACCHETTINI…

 

NONNE MATTE

COSA C’E’ LA’,SOTTO AL PINO?

UNA BAMBOLA! UN TRENINO!

UN BEL LIBRO COLORATO!
UN ORSETTO IMPELLICCIATO!
UNA MAGLIA GIALLA E BLU!
UNA SVEGLIA COL CUCU’
UN BEL PAIO DI CIABATTE!

LE MIE NONNE SONO MATTE?

 

POVERINO……

SI E’ CALATO DAL CAMINO

IL BUON VECCHIO, POVERINO…

LA SUA BARBA E’ TUTTA NERA

LA SUA GIUBBA ANCOR PIU’ NERA,

MA UN BEL SACCO MI HA LASCIATO

POI,VELOCE,SE N’E’ ANDATO.

PASSERA’ TRA UN ANNO INTERO:

GIA’ LO ASPETTO,SON SINCERO!

 

PANETTONI

QUANTE SCATOLE DI OGNI COLORE

E DA OGNI SCATOLA ESCE UN ODORE

OR DI UVETTA ,OR DI VANIGLIA.

TUTTE HANNO UNA MANIGLIA,

PER PORTARLE ALLA FAMIGLIA

E SEI FELICE, SEI CONTENTO,

EVVIVA IL GIORNO DELL’AVVENTO!

 

CHE COS’E’?

NELLA NOTTE NERA NERA

A ME  APPARE UNA CORRIERA.

VOLA IN CIELO DRITTA DRITTA

MA…MI DICONO:”E’ UNA SLITTA!”

QUELLA DI BABBO NATALE

CON UN CARICO SPECIALE

DI BEI PACCHI COLORATI

PER I BIMBI TANTO AMATI.

 

E’ SPUNTATO…

E’ SPUNTATO SUL BALCONE

UN VECCHIETTO COL BARBONE,

TUTTO ROSSO E’ IL SUO VESTITO,

IL SUO SGUARDO UN PO’ SMARRITO.

HA UNA SCALA TUTTA BIANCA,

DI SALIRLA NON SI STANCA!

E’ SPUNTATO SUL BALCONE

BABBO NATALE CON IL PANCIONE!

 

LA  TOCCO!

GUARDA,GUARDA QUANTI FIOCCHI,

VANNO VIA SE TU LI TOCCHI,

HAN  RICAMI  ASSAI DIVERSI,

LA DESCRIVONO CON VERSI

MOLTO BELLI E ACCATTIVANTI

PERCHE’ AD AMARLA SIAMO IN TANTI.

LEI CI SEMBRA UN PO’ FATATA,

TU LA TOCCHI E…SE N’E’ ANDATA! 

 

LA CAPANNA

GUARDA LA’,C’E’ UNA CAPANNA!

VEDI?  UN BIMBO FA LA NANNA

RISCALDATO DA UN GRAN FIATO

DI UN BEL BUE CHE E’ UN PO’ AGITATO

PERCHE’ SENTE CHE NELL’ARIA

E’ COSA GRANDE,STRAORDINARIA!

QUEL BAMBINO NON HA NIENTE

MA IL SUO VISO E’ SORRIDENTE:

EMANA LUCE,EMANA AMORE

CHE RISCALDA DENTRO IL  CUORE!

 

“LE STATUINE”

 

STANNO ZITTE LE STATUINE

TUTTE INSIEME,PICCOLINE.

SONO ATTORNO ALLA CAPANNA

PRONTE A DIR LA NINNA NANNA.

UN RE  DORME AL FREDDO E AL GELO

IN UNA CULLA SENZA VELO

MA C’E’ UN BUE,C’E’ UN ASINELLO

CHE GLI FAN DA FUOCHERELLO…

 

CARO BIMBO DI AMATRICE

OGGI  SIA UN GIORNO FELICE,

CARO BIMBO DI ARQUATA DEL TRONTO,

A FESTEGGIARE DEVI ESSER PRONTO,

CARO BIMBO DI  CASTELLUCCIO,

VUOI UN TRENINO O UN CAVALLUCCIO?

BIMBI DI TUTTE LE REGIONI COLPITE,

E’ FESTA  SOPRATTUTTO PER VOI,  GIOITE!

 

Articoli correlati

Written on 26 Settembre 2015, 15.39 by maestroroberto
A grandissima richiesta tornano i quadernoni d'italiano della maestra Patrizia Cantore! Sono oltre 100 pagine di quaderno che...
Written on 05 Giugno 2019, 17.56 by maestroroberto
Marzia Cabano mi invia una "batteria" di sue filastrocche inedite, particolarmente adatte per questi ultimi giorni di...
Written on 11 Aprile 2017, 16.18 by maestroroberto
Avevo già segnalato in passato fiabepercrescere.it, una piattaforma digitale dedicata prevalentemente alle risorse didattiche per la...
Written on 07 Maggio 2018, 13.30 by maestroroberto
Di nuovo Marzia Cabano e le sue filastrocche inedite. In questo caso dedica due brevi poesie al mese di maggio e al tempo un po'...
Written on 21 Agosto 2014, 14.11 by maestroroberto
Come promesso, ecco la seconda parte della documentazione didattica di italiano per la classe IV della maestra Patriza...
Written on 09 Dicembre 2018, 20.01 by maestroroberto
La collega Elisa Fonnesu mi invia una bellissima filastrocca dedicata al prossimo Natale. Si tratta di un componimento assolutamente inedito...