Giocare con le tabelline e con i... gatti Stampa
Discipline - Matematica
Scritto da Administrator   
Lunedì 04 Dicembre 2017 19:01

La gamification si rivela assai utile per l'esercitazione con contenuti spesso indigesti come le tabelline.

Ecco dunque un gioco molto simpatico che riprodice tutto il corredo di livelli e premialità tipici del videogame, ma in questo caso, per poter procedere nel gioco, occorre saper risolvere rapidamente delle moltiplicazioni.

Diviso in 12 livelli, la difficoltà del gioco aumenta man mano che si progredisce. Il bambino ha una missione: raccogliere una serie di oggetti che il gatto, protagonista di questo gioco, ha perso.

Rispondendo correttamente, si accederà ad altre domande, ma in caso di errore scatterà una penalizzazione, consistente nella sottrazione di una vita.

Tuttavia, man mano che i bambini acccederanno a livelli superiori, potranno essere premiati anche con la raccolta di nuove vite.

Vai al gioco sulle tabelline

 

Articoli correlati

Written on 08 Gennaio 2020, 15.23 by maestroroberto
Polypad di Mathigon è uno strumento gratuito che permette di interagire e manipolare digitalmente con la matematica ed è stato...
Written on 16 Febbraio 2015, 15.25 by maestroroberto
  Nell'enorme archivio di giochi matematici presenti in Mathsframe, non è difficile trovare di volta in volta risorse...
Written on 25 Gennaio 2020, 00.00 by maestroroberto
Lui non lo sa ancora, ma credo proprio che questo sarà solo il primo contributo di una lunga serie... Sto parlando di Maurizio...
Written on 04 Febbraio 2017, 15.24 by maestroroberto
Sono tantissime le piattaforme didattiche che permettono di giocare con la matematica, ma sono, per la maggior parte dei casi, in lingua...
Written on 04 Gennaio 2016, 16.56 by maestroroberto
Laura Candler è un'insegnante elementare di Fayetteville, nella Carolina del Nord, molto conosciuta grazie al suo blog,...
Written on 08 Marzo 2015, 15.27 by maestroroberto
Riprendo a segnalare lavori realizzati a scuola e documentati con l'ebook editor Didapages. E' il turno di una bella...