Da Google un nuovo esperimento musicale Stampa
Discipline - Musica
Scritto da Administrator   
Sabato 03 Ottobre 2020 15:24

Se avete creatività musicale e vi ritrovate a canticchiare motivi inediti ma non disponete delle competenze musicali necessarie per trasformarli in veri e propri brani, date un'occhiata al nuovo esperimento di Google.

Si chiama Tone Transfer ed è un algoritmo di machine learning di Google in grado di trasformare melodie canticchiate in segnali digitali che verranno successivamente trasformati in melodie con flauto, sassofono, violino o tromba.

Tone Transfer può essere eseguito da telefono (Android) o computer desktop (Windows o Mac). Entrate e registrate un motivo usando il microfono del vostro dispositivo per circa 15 secondi. Potete usare la vostra voce, percuotere una superficie o suonare un vero strumento.

La qualità dell'output dipenderà dal microfono e dal rumore di fondo durante la registrazione, quindi se non dovessere essere perfetto la prima volta, provate nuovamente. 

Il progetto, disponibile su sites.research.google/tonetransfer, è del team Magenta AI di Google, che crea tecnologie open source per esplorare l'uso del machine learning nell'arte.

 

 

 

Articoli correlati

Written on 09 Settembre 2021, 17.36 by maestroroberto
  Se con i vostri bambini intendete promuovere attività specifiche sui temi dell'intercultura, ecco una canzoncina messa...
Written on 29 Marzo 2022, 15.01 by maestroroberto
Roberto Airoldi è un insegnante di Musica in pensione. Nel corso degli anni di insegnamento ha estratto dai classici e arrangiato per le...
Written on 30 Maggio 2019, 14.41 by maestroroberto
BandLab for Education è una piattaforma per produrre musica, gratuita a e collaborativa, progettata per la scuola. È presente in...
Written on 08 Maggio 2017, 15.45 by maestroroberto
Sono oltre 80.000 gli spartiti per pianoforte ed altri strumenti, scaricabili liberamente dalla Biblioteca Musicale Petrucci. Si...
Written on 18 Febbraio 2016, 19.01 by maestroroberto
Maestro Piersimone è un collega con la passione per la musica, che insegna nella scuola primaria. Ha pensato bene di...
Written on 22 Maggio 2018, 17.06 by maestroroberto
Certo, pensare di sostituire il maestro di pianoforte con uno strumento digitale puo' risultare azzardato, ma utilizzare una risorsa web come...