Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Rome Reborn: lo sviluppo urbano di Roma in 3D, dai primi insediamenti al Medioevo E-mail
Discipline - Storia
Domenica 13 Novembre 2011 15:35
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Rome Reborn è un'iniziativa internazionale di divulgazione storica il cui obiettivo è la creazione di modelli digitali in 3D che illustrano lo sviluppo urbano di Roma antica dal primo insediamento del Bronzo recente (circa 1000 a.C) fino allo spopolamento della città nel Medioevo (circa 550 d.C.).

 

Con la consulenza di un comitato consultivo scientifico internazionale, i responsabili del progetto hanno stabilito che il 320 dC rappresenti una sorta di spartiacque nello sviluppo urbanistico romano e, quindi, il riferimento migliore per iniziare il lavoro di modellazione. A quel tempo, Roma aveva raggiunto il picco della sua popolazione, e le principali chiese cristiane erano appena state costruite. In realtà, dopo questa data, ben pochi nuovi edifici civili furono costruiti.
Avendo dunque iniziato il lavoro di ricostruzione virtuale dal 320 dC, il team di Rome Reborn intende muoversi sia avanti e indietro nel tempo fino a quando l'intero arco di tempo previsto di questa autentica missione non sarà stato coperto.

La prima versione di "Rome Reborn" aveva il numero di versione 1.0. Questo riflette il fatto che il modello mostra attualmente una delle molte fasi della lunga storia urbana di Roma. Ogni volta che la versione viene corretta o migliorata in qualche modo, il numero cambierà dopo il punto decimale (1.1, 1.2 ecc.). Sostanziali miglioramenti o aggiunte di nuove fasi si riflette in cambiamenti del numero prima del punto decimale (1.0, 2.0, ecc.). Attualmente la versione corrisponde al 2.1
Potrete accedere ad una Galleria Immagini con ricostruzioni di diversi angoli di Roma, visualizzabili in media risoluzione.
Senza dubbio lo strumento didattico primario rimane il video che permette di sorvolare in lungo e in largo la Roma del 320 dC, grazie ad una ricostruzione virtuale davvero impressionante.
Ringrazio l'amico, collega e grande esperto di storia antica Paolo Gallese per la preziosa segnalazione.

Articoli correlati

Written on 05 Dicembre 2011, 19.37 by
Per provare questo nuovo servizio, mi sono divertito a realizzare una brevissima biografia del Maestro Roberto e vi consiglio caldamente di fare...
Written on 02 Ottobre 2011, 20.54 by
Una delle monografie più classiche nella scuola primaria è quella relativa al pane. Ecco un illuminante esempio di come possa essere proposto un...
Written on 16 Marzo 2013, 14.46 by
Manifestipolitici.it  è un progetto promosso dalla Fondazione Gramsci Emilia-Romagna e realizzato da Manifesta che consente di...
Written on 22 Novembre 2013, 19.14 by
Se siete alla ricerca di fonti iconografiche sulla Capitale che fu, Roma Sparita rappresenta l'approdo ideale con il suo enorme archivio...
Written on 23 Aprile 2010, 16.05 by
Un esempio di CLIL, metodologia didattica che prevede l'insegnamento di una disciplina attraverso l'uso di una lingua straniera (nel nostro caso...
Written on 25 Gennaio 2014, 16.49 by
  Nell'immediata vigilia della Giornata della Memoria 2014 vi propongo alcuni materiali didattici che potranno esservi utili per...