Un atlante storico interattivo: Conflict History Stampa
Discipline - Storia
Martedì 20 Ottobre 2009 15:53

Conflict History è un vero atlante storico in stile interattivo, dedicato alla storia dei conflitti nelle varie parti del mondo.
Il sistema si basa su un planisfero in versione Google Map e una striscia del tempo in basso che consente di viaggiare indietro nei decenni e nei secoli fino a molte migliaia di anni prima della nascita di Cristo.

Per ogni scansione temporale di 8 anni, è presente, oltre all'indicazione sulla mappa dei luoghi teatro di conflitti, un box in cui sono elencate le guerre di quel periodo e c'è la possiblità di accedere alle singole schede di ogni guerra o battaglia e al relativo collegamento a Wikipedia per un ulteriore approfondimento (peccato che l'applicazione sia solo in lingua inglese).
Un utile strumento per la lettura diacronica e sincronica della storia.

Fonte: Osmosi delle idee

Articoli correlati

Written on 16 Dicembre 2009, 14.35 by
La casa della tecnologia propone un itinerario didattico particolarmente indicato per alunni di classe quarta alle prese con la conoscenza delle antiche...
Written on 04 Febbraio 2009, 18.48 by
L'ottimo Ivan Sciapeconi, insegnante ed autore di libri per ragazzi, è online con una miniera di risorse utilizzabili gratuitamente, previa...
Written on 15 Giugno 2011, 18.06 by
Geomemories è un interessante progetto che utilizza le tecnologie web 2.0 per realizzare un atlante storico/geografico d’Italia, completamente...
Written on 29 Gennaio 2012, 10.43 by
HistorAtlas è un programma gratuito da scaricare ed installare sul pc, contente un atlante storico composto da ben 168 carte storiche commentate e una...
Written on 20 Ottobre 2009, 16.51 by
Segnalo questa bellissima applicazione presente all'interno dl portale del Museo della Civilizzazione del Quebec, che consente di compiere un vero e...
Written on 13 Marzo 2009, 11.52 by
Otzi, "l'uomo venuto dal ghiaccio", è senza dubbio diventato la maggiore attrazione del Museo Archeologico dell'Alto Adige di Bolzano. Ora è al...