Oggetto didattico sulle strade dell'Antica Roma per la scuola primaria Stampa
Discipline - Storia
Scritto da Administrator   
Giovedì 12 Febbraio 2015 21:26

Si chiama "Sulle strade della civiltà" ed è un oggetto didattico dedicato alle strade dell'Antica Roma, progettato per gli alunni di classe V di scuola primaria, dall'Istituto Comprensivo "Luigi Pirandello" di Pesaro.

 

I contenuti sono fruibili a livello ipertestuale, grazie alla presenza del menù di sinistra, o sequenziale, cliccando sui tasti posti in fondo ad ogni pagina.

E' possibile scaricare i testi presenti in formato doc, per un'eventuale distribuzione agli alunni o per consentire loro delle integrazioni o approfondimenti.

I bambini saranno accompagnati a comprendere l'importanza strategica che ebbe la costruzione della straordinaria rete di strade che, partendo da Roma, collegava ogni angolo dell'Impero. Capiranno come i Romani sceglievano dove costruirle e quale tecniche utilizzarono.

Infini potranno approfondire la conoscenza delle vie consolari.

Articoli correlati

Written on 26 Settembre 2017, 15.02 by maestroroberto
Internet ci riserva sempre nuove sorprese in tema di risorse didattiche. Per la storia possiamo trovare diversi strumenti che rappresentano i...
Written on 07 Novembre 2016, 17.51 by maestroroberto
Segnalo una grande risorsa sulla storia d'Europa del Novecento per studenti e docenti. Si tratta di Europa, le grandi...
Written on 13 Gennaio 2020, 00.00 by maestroroberto
Fornisco il mio contributo all ricerca di percorsi didattici per celebrare in classe il 27 gennaio prossimo la Giornata della...
Written on 09 Maggio 2017, 16.45 by maestroroberto
Focus propone una timeline sull'evoluzione dell'uomo, dalla nascita dei primati 55 milioni di anni fa ad oggi. La breve storia...
Written on 09 Marzo 2015, 19.19 by maestroroberto
Tra i siti web che documentano attività didattiche o risorse per approfondimenti in classe, uno dei miei preferiti è senza...
Written on 17 Novembre 2014, 19.25 by maestroroberto
  Ecco l'ennesima dimostrazione delle infinite potenzialità di Didapages nella documentazione...