Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Discipline
LanguageGuide.org: come arricchire il proprio vocabolario di lingua straniera PDF Stampa E-mail
Lingua inglese

LanguageGuide.org è un progetto no-profit molto utile, soprattutto per la scuola primaria, in quanto contribuisce ad ampliare il patrimonio lessicale in diverse lingue, associando le immagini alla parola scritta e orale.
Una volta entrati nella home page si sceglie tra inglese, spagnolo, francese, tedesco, italiano, portoghese, russo, ebraico, arabo cinese, giapponese, vietnamita, hindi e si accede ad una pagina contenente una serie di categorie che possono variare da numeri ad animali, da uomo a piante, ecc.

Operata questa ulteriore scelta, appariranno delle immagini e, muovendo il cursore sopra di esse, verrà visualizzato il nome dell'oggetto e, contemporaneamente, si ascolterà la sua pronuncia.
Il materiale presente è davvero notevole!

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Lyrics Training: apprendere la lingua inglese... cantando! PDF Stampa E-mail
Lingua inglese
Giovedì 18 Febbraio 2010 10:59

Un simpatico strumento per mettere alla prova la padronanza nella conoscenza della lingua inglese è rappresentato da Lyrics Training, una sorta di karaoke... da scrivere piuttosto che da cantare.
Ci si registra gratuitamente al servizio, si sceglie una canzone, optando tra 3 livelli di difficoltà, si seleziona una modalità di gioco (principiante, intermedio o esperto), di guarda il clip, e si riempono le parti del testo della canzone mancanti.
La scelta delle canzoni è attualmente limitata, circa 100 in tutto, ma è destinata a crescere; quello che ci interessa è però che l'applicazione funziona davvero bene: il filmato rimane in pausa automaticamente alla fine di ogni riga e non si riavvia finchè non avrete inserito correttamente le parole mancanti. In modalità 'esperti', vanno inseriti i testi completi, senza nessuna parola d'aiuto, una sfida da affrontare solo  se si possiede un livello di competenza linguistica davvero elevato.

Per visualizzare tutti i brani disponibili ad ogni livello, basta sceglierlo tra i 3 in alto a destra e fare clic sulla lente di ingrandimento nella casella di ricerca, senza scrivere nulla nel testbox.
Lyrics Training propone brani in inglese generico, oppure suddivisi negli idiomi britannico, statunitense e canadese. Sono anche presenti alcuni brani ed esercizi per la lingua spagnola.

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Apprendere l'inglese nella città dei fenicotteri: Mingoville.com PDF Stampa E-mail
Lingua inglese
Domenica 14 Febbraio 2010 18:46

Mingoville.com è un nuovo ambiente e-learning dedicato all'insegnamento e all'apprendimento della lingua inglese.
Si tratta di una preziosa risorsa per tutti i docenti alla ricerca di strumenti per rendere divertente e coinvolgente l'insegnamento dell'inglese. Contiene vere e proprie lezioni complete in materia di ortografia, grammatica, lettura e persino pronuncia.
I variopinti fenicotteri, abitanti della comunità di Mingoville, coinvolgono i bambini, consentendo loro di imparare l'inglese facendo pratica, tramite un modello di edutainment e-learning che comprende lezioni, canzoni e giochi per i bambini.

 
L'invenzione della scrittura PDF Stampa E-mail
Storia
Sabato 13 Febbraio 2010 08:24

Fino a qualche anno fa l'attribuzione ai Sumeri delle prime forme di scrittura era un dato certo e consolidato, così come appariva logica conseguenza la sua trasmissione agli altri popoli.. Ma, essendo la ricerca storica una materia in continua evoluzione, oggi questa certezza comincia a vacillare a causa del ritrovamento di testi egizi che risalgono tra il 3400 e il 3200 a.C. e che precedono le prime forme di scrittura in Mesopotamia datate dal 3200 al 3100 a.C, per non parlare di altre iscrizioni su ceramiche risalenti al 3500 a. C. ed appartenenti alla civiltà di Harappa, l'attuale Pakistan.
Ovviamente la storiografia "scolastica", quella dei sussidiari per intenderci, non sempre è in grado di aggiornare in tempi brevi i propri contenuti, adeguandoli alle ultime scoperte dell'archeologia, per cui ritroverete in tutti i testi l'attribuzione ai Sumeri della scoperta della scrittura nel periodo neolitico.

Ma non credo che sia così importante stabilire dove nacque la scrittura, ma piuttosto scoprire perchè nacque ed attraverso quali forme si sviluppo' nei vari contesti.
Per questo suggerisco di prendere visione e scaricare queste 6 schede sull'invenzione della scrittura, contenenti ampia documentazione ed esercitazioni da proporre ai vostri alunni.
Vedi anche: Dal quaderno alla tavoletta di argillia

Fonte: La casa della tecnologia

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 

 
Educazione finanziaria a scuola PDF Stampa E-mail
Cittadinanza e Costituzione
Mercoledì 10 Febbraio 2010 16:57

 

Si possono introdurre percorsi didattici finalizzati all'apprendimento di elementi di economia nella scuola primaria e secondaria di primo grado?
Il portale EconomiAscuola prova a fornire una risposta concreta in questo senso e si propone come strumento a disposizione degli insegnanti per informarsi e per condividere esperienze in questo delicato settore.
Sappiamo bene quali conseguenze attualmente si determinano in tutto il mondo a seguito di avvenimenti legati all'economia, e quanto un'adeguata formazione possa aiutare le future generazioni ad acquisire conoscenze e comportamenti utili a fronteggiare situazioni oggi non prevedibili.

 
<< Inizio < Prec. 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 Succ. > Fine >>

Pagina 184 di 196