Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Discipline
Un gioco online per conoscere l'Europa PDF Stampa E-mail
Geografia
Martedì 02 Febbraio 2010 11:53

Un giochino adatto ai ragazzi ma anche ai più grandi per misurare quanto conosciamo l'Europa.
Si trova all'interno del portale TrivolPod, un'enorme risorsa che si rivolge a quanti amano viaggiare per il mondo, e consiste nel cercare di piantare la bandierina della città indicata il più vicino alla reale posizione sulla carta. Una volta indicata la posizione "presunta" della città, ci verrà indicato quanti chilometri dista da quel punto ia localizzazione reale: più si è precisi e più cresce il punteggio ed il giudizio che accompagna il risultato è maggiormente positivo.

La gara è contro il tempo e a difficoltà crescente: vengono infatti proposte prima le capitali e successivamente alcune località famose.
Al termine della prova l'applicazione assegna un punteggio per misurare quanto conoscete davvero il vecchio continente.
Per chi non teme confronti e vuole misurarsi con l'intero pianeta c'è la versione dello stesso gioco in cui occorre ricercare le località sull'intero planisfero.

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Suonare il piano con la tastiera del pc: Virtual Piano e Virtual Keyboard PDF Stampa E-mail
Musica
Lunedì 01 Febbraio 2010 19:38

 

Poco tempo fa segnalai un servizio per suonare la batteria online. Per arricchire l'orchestra passo oggi a parlare di due simpatiche applicazioni che trasformano i tasti del vostro pc in quelli di un bel pianoforte.
Virtual Piano consente di suonare un pianoforte utilizzando il mouse o i tasti della keyboard. La tastiera simula un piano a 5 ottave con 61 note, 36 tasti bianchi e 26 neri, il tasto più a sinistra corrisponde all'1 della tastiera e seguendo tutta la sequenza ordinata dei numeri e lettere si arriva alla M corrispondente all'ultimo tasto a destra del pianoforte. Virtual piano permette anche la registrazione di sequenze musicali.

Virtual Keyboard ha meno tasti rispetto all'applicazione precedente, ma dispone di nove strumenti e di sei basi ritmiche per accompagnare la composizione. La scelta varia tra piano, organo, flauto, sassofono, chitarra, batteria ed altri ancora. Anche in questo caso si può scegliere di usare il mouse o, più opportunamente, la tastiera.
Entrambi i servizi sono gratuiti e non richiedono alcuna registrazione.

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Astronomia: didattica in rete PDF Stampa E-mail
Geografia
Sabato 30 Gennaio 2010 12:09

"Astronomia in rete per la divulgazione scientifica" è un interessante progetto che mira a diffondere i temi legati a questa materia, utilizzando la rete.
Tutto nasce dalla collaborazione tra Il CSP, centro di innovazione e ricerca della Pubblica Amministrazione Piemontese per le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, gli osservatori astronomici piemontesi di Valpellice e Alpette, per consentire la messa in rete alcuni strumenti (come telescopi e radiotelescopi) in modo da consentire ad un vasto pubblico di visualizzare in remoto le immagini ed ascoltare i suoni catturati da strumentazione professionale difficilmente accessibile. 
Ma quello che più interessa gli operatori della scuola è la disponibilità a fornire il supporto necessario alla pianificazione di attività didattica in rete.
A questo proposito il portale documenta la prima lezione in videoconferenza dell'iniziativa di Didattica in Rete realizzata il 14 dicembre scorso dall'INAF-OATO nell'ambito del progetto.

Questa lezione in videoconferenza era rivolta agli alunni delle classi quinte di scuola primaria e classi prime di scuola secondaria di primo grado ed era incentrata sul Sistema Solare e le Stelle ed è risultata particolarmente interessante grazie all'uso della webcam che ha consentito ai ragazzi di interagire con l'astronomo.
se volete vedere una parte di questa lezione cliccate qui.
Astronomia in rete merita di essere inserito tra i siti preferiti per la ricchezza dei suoi contenuti, la spettacolarità dei video e delle immagini presenti, nonchè per alcuni suggestivi effetti sonori che l'universo ci invia e solo sofisticate apparecchiature sono in grado di captare.
Entrate in rete per... rimirar le stelle!

Fonte: Quadernone blu 

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Giochi didattici ispirati all'Antico Egitto PDF Stampa E-mail
Storia
  
Giovedì 28 Gennaio 2010 15:05

Nella scuola primaria il gioco è una preziosa strategia per rafforzare l'acquisizione di contenuti ed abilità. Se poi questa pratica si associa all'uso del computer o della LIM sicuramente l'interesse e la partecipazione degli alunni risultano garantiti e possono produrre risultati sorprendenti, soprattutto per quei bambini che necessitano di approcci differenziati all'esperienza di apprendimento.
L'esempio di cui vi parlo si lega allo studio della civiltà egizia, prevista nel curricolo di storia di scuola primaria, e le attività proposte dal portale "Sussidi Didattici" possono rappresentare un ideale coronamente del percorso didattico.

Si tratta di due giochi: il primo, Viaggio nell'Antico Egitto, scritto da Giuseppe Bettati, sulla base di un progetto elaborato con Ivana Sacchi e Lalla Attolinisi, si sviluppa attraverso un percorso che, attraverso dodici domande, condurrà il bambino all'interno della camera del sarcofago nascosta nella grande piramide. Il secondo, Divinità egizie, realizzatto dagli stessi autori, é un gioco-avventura all'interno della religione e, in particolare, del Culto dei Morti.
Altre risorse utili per percorsi didattici sulla Civiltà Egizia:

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Suonare la batteria online: Virtual Drum PDF Stampa E-mail
Musica
Martedì 26 Gennaio 2010 18:58


Volete trasformare la vostra classe in una band rock? Bene, di sicuro vi servirà un batterista e considerando i costi di uno strumento del genere, nonchè l'ingombro delle stesso, molto meglio rivolgersi al PC... Già perché tutti possono provare ad emulare Ringo Starr, Keith Moon o, se preferite la musica italiana, Tony Esposito utilizzando Virtual Drum.
Certo, non proverete l'emozione di usare la bacchette, ma è sufficiente imparare a schiacciare i tasti numerici della tastiera per far suonare tutte le varie parti del vostro strumento preferito.

Imparerete a prendere confidenza con i piatti del charleston, il crash, i tom, il rullante, la grancassa, il ride, il timpano e saprete stupire tutti, amici e colleghi, senza entrare in sala di registrazione.
E' davvero stupefacente la fedeltà dei suoni rispetto all'originale! Non vi resta che alzare il volume, trovare altri strumenti virtuali per i vostri amici e... partire con una jam session!
Segnalo un altro ottimo strumento online per suonare la batteria con molti altri effetti: Drum Set

 

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
<< Inizio < Prec. 181 182 183 184 185 186 187 188 189 190 Succ. > Fine >>

Pagina 186 di 197