Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Discipline
Una proposta di lavoro in classe riflettendo sulle parole di Barak Obama PDF Stampa E-mail
Italiano
Domenica 13 Settembre 2009 21:49

"Il vostro obiettivo può essere molto semplice: fare tutti i compiti, fare attenzione a lezione o leggere ogni giorno qualche pagina di un libro. Potreste decidere di difendere i ragazzi che vengono presi in giro o che sono vittime di atti di bullismo per via del loro aspetto o delle loro origini perché, come me, credete che tutti i bambini abbiano diritto a un ambiente sicuro per studiare e imparare. Potreste decidere di avere più cura di voi stessi per rendere di più e imparare meglio.
Qualunque cosa facciate, voglio che vi ci dedichiate. So che a volte la TV vi dà l’impressione di poter diventare ricchi e famosi senza dover davvero lavorare, diventando una star del basket o un rapper, o protagonista di un reality. Ma questa cosa è poco probabile: la verità è che il successo è duro da conquistare".

L'ottima collega Silvia di Castro, curatrice del sito Latecadidattica.it, propone di iniziare l'anno scolastico leggendo il messaggio che il presidente degli Stati Uniti Barak Obama ha inviato ai ragazzi alla vigilia del nuovo anno, da cui è tratto lo stralcio sopra riportato.
La proposta puo' essere adatta per una 5^ elementare o per la scuola secondaria di primo grado e consente di far riflettere i ragazzi sui valori fondamentali che vengono enunciati e sulle responsabilità che investono il loro impegno. Al termine della lettura i ragazzi sono chiamati a rispondere ad alcune domande per verificare il livello di comprensione del testo.
La scheda è scaricabile cliccando qui.

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Entriamo nella Basilica di S. Paolo Fuori le Mura grazie al pc! PDF Stampa E-mail
Religione e religioni
Venerdì 04 Settembre 2009 13:19

Pregevole il lavoro svolto dall’Università di Villanova in Pennsylvania, su richiesta del Vaticano.
Si tratta di una visita virtuale alla Basilica di San Paolo Fuori le Mura, realizzata attraverso nove splendide foto panoramiche a 360° di alcune delle parti più importanti della antica chiesa.
Grazie alla funzione di zoom è possibile apprezzare particolari di affreschi ed architetture nei minimi dettagli, per effetto dell'alta risoluzione delle immagini. 
Dopo aver visionato ogni panoramica e dopo aver ascoltato il suggestivo sottofondo musicale presente, per tornare alla pagina con la mappa della basilica occorre cliccare sul pulsante indietro del browser.

Quest'opera si collloca all'interno di una serie di applicazioni, come la visita virtuale alla Necropoli vaticana e alla Cappella Redemptoris Mater, presenti nel portale del Vaticano, dedicate alla basiliche e alle cappelle papali.

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Creare compiti online per lo studio delle lingue: Lingt PDF Stampa E-mail
Lingua inglese
Lunedì 31 Agosto 2009 15:23

Questo è un tutorial che illustra in maniera esaustiva le funzioni di Lingt, un ottimo strumento in grado di supportare il docente nell'insegnamento delle lingue, permettendogli la creazione di compiti on-line con la possibilità di aggiungere immagini, testi, registrazioni audio e video YouTube.
Dopo aver effettuato la registrazione gratuita è possibile creare la classe ed iniziare la composizione del compito da assegnare.

Le risposte dei singoli allievi (che non devono operare alcuna registrazione) arriveranno direttamente all'insegnante e possono essere corredate da una registrazione vocale in modo da esercitare anche alla corretta pronuncia.
Considerata l'estrema facilità di utilizzo dello strumento ne raccomando la possibilità di utilizzo anche in altri ambiti disciplinari oltre a quello linguistico.

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
"Il Piccolo Pitagora": un approccio all'insegnamento della matematica PDF Stampa E-mail
Matematica
  
Mercoledì 19 Agosto 2009 16:11

"Il Piccolo Pitagora" rappresenta un interessante ed alternativo metodo di insegnamento dell'aritmetica, basato su una visione platonica della conoscenza, che induce ad osservare la realtà da un punto di vista bipolare: passare dall'unità dell'essere alla sua molteplicità mediante scomposizione.
Per cui, se gli attuali metodi di apprendimento dei numeri e delle operazioni aritmetiche elementari si presentano sotto l'aspetto della molteplicità, occorre ricondurre la molteplicità all'unità.
Quindi il concetto di quantità viene insegnato e appreso, per la prima volta, sotto l'aspetto dell'unità, anziché della molteplicità, che tuttora è in auge nell'apprendimento della numerazione e delle quattro fondamentali operazioni aritmetiche.
Il lavoro è stato condotto dal dott. Mario Alberto Losa, ed è possibile scaricare in versione pdf l'introduzione al suo metodo cliccando qui.

E' presente un'utile sezione video da utilizzare come tutorial per Insiemi e Numeri, Addizione Semplice, Sottrazione Semplice, Numeri Pari e e Numeri Dispari, Addizione e Sottrazione, Maggiore - Minore - Uguale, Sottrazione con prestito, Moltiplicazione semplice, Divisione semplice, Centinaio, Divisione con il cambio.
"Il Piccolo Pitagora" si trova all'interno del portale "Alfabetiere Pedagogico Italiano", dove è possibile prendere visione e scaricare materiali per scuola dell'infanzia e scuola primaria sul'apprendimento della lettura e della scrittura, sempre ispirato al pensiero platonico.

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Firefox vi aiuta nella corretta pronuncia dell'inglese PDF Stampa E-mail
Lingua inglese
Lunedì 17 Agosto 2009 20:28

L'ottimo (e gratuito!) browser Firefox propone, oltre a molte altre applicazioni, un'utilissima estensione che rappresenta un notevole aiuto nell'apprendimento della corretta pronuncia di vocaboli inglesi.
Basta installare Pronounce 1.3, in grado di leggere ad alta voce le parole inglesi, ovviamente nella modalità più corretta. 
Occorre andare a
questo indirizzo, cliccare su Add to Firefox, installare l'estensione e riavviare Firefox.

Nella barra dei menù, si clicca nell'ordine Visualizza, Barre degli strumenti, Personalizza e si trascina l'icona Pronounce sulla barra principale che vedete sopra.
A questo punto è sufficiente cliccare sull'icona Pronounce per aprire un box in cui si scrive il vocabolo che ci interessa e, dopo aver premuto OK, il vostro computer leggerà la parola nell'inglese più ortodosso... sempre che vi siate ricordati di accendere le casse!!!

ff-pron

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
<< Inizio < Prec. 191 192 193 194 195 196 197 198 Succ. > Fine >>

Pagina 194 di 198