Il gioco dell'oca sulle doppie Stampa
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Mercoledì 13 Febbraio 2019 18:21

Il sito web Homemademamma è sempre ricco di spunti e materali interessanti, spendibili nella didattica quotidiana.

E' il caso di questo Gioco dell'oca sulle doppie in cui il bambino tira un dado e si sposta di tante caselle quante ottenute nel punteggio. Quando si ferma trova scritte due parole: una in forma corretta ed una sbagliata; le dovrà leggere entrambe e poi scegliere quella che riterrà giusta. Se indovinerà resterà in quella casella, altrimenti tornerà dalla casella da cui è partito. In entrambi in casi il turno passerà al concorrente successivo. Vincerà che arriverà per primo a tagliare il traguardo.

Sotto trovate due tabelloni gioco diversi e anche un dado da ritagliare e incollare, nel caso non ne aveste uno a disposizione.

Scarica i tabelloni

Vai al post di Homemademamma

 

Articoli correlati

Written on 14 Dicembre 2018, 19.28 by maestroroberto
Ecco due filastrocche per Natale e per il capodanno... last minute da Marzia Cabano! Come tutte le altre sono assolutamente inedite e...
Written on 12 Settembre 2014, 17.43 by maestroroberto
Vi segnalo questo manifesto della punteggiatura che puo' tranquillamente essere utilizzato come cartellone da appendere in...
Written on 11 Aprile 2017, 16.18 by maestroroberto
Avevo già segnalato in passato fiabepercrescere.it, una piattaforma digitale dedicata prevalentemente alle risorse didattiche per la...
Written on 02 Novembre 2017, 17.16 by maestroroberto
Rizzoli Education mette gratuitamente a disposizione dei docenti alcuni aggiornamenti, spunti e materiali per la scuola primaria. In...
Written on 08 Gennaio 2019, 15.20 by maestroroberto
Sono liberamente scaricabili dal portale www.scolasticando.it, i 5 quaderni operativi di italiano per la scuola primaria. Si...
Written on 01 Dicembre 2017, 16.07 by maestroroberto
Da alcuni anni la Fondazione Edoardo Garrone di Genova promuove il progetto Scuola Leggendo, percorso didattico di approccio alla lettura, rivolto...