Con Zap Zap Math la matematica si apprende (gratis) su tablet Stampa
Risorse - Dispositivi mobili
Scritto da Administrator   
Giovedì 29 Ottobre 2015 18:31

Zap Zap Math è una nuova fantastica applicazione per smartphone e tablet (iOS e Android) progettata per la matematica dei bambini di scuola primaria.

Tutte le attività sono proposte sotto forma di gioco e i bambini possono dunque esercitarsi su vari contenuti della matematica: addizione / sottrazione, moltiplicazione / divisione, geometria e molto altro ancora.

I contenuti vengono proposti in modo da sviluppare le capacità di analisi e problem solving in un contesto tipico da Gamification, in cui i bambini possono conquistare premi e salire di livello, rispondendo alle domande correttamente.

Zap Zap Math è scaricabile gratis ai seguenti indirizzi:

iOS: https://itunes.apple.com/app/id1003605763

Android: https://play.google.com/store/apps/details?id=com.visualmathinteractive.zapzapmath

Il sito ufficiale di Zap Zap Math: www.zapzapmath.com/

Articoli correlati

Written on 27 Ottobre 2015, 19.43 by maestroroberto
Math Tales, la ricca collezione di apps matematiche per iPad, si arricchisce di una nuova avventura, interamente dedicata ad...
Written on 28 Aprile 2018, 17.29 by maestroroberto
Torno a parlare di dispositivi mobili e di smartphone in particolare. Lo faccio segnalando un ottimo articolo da Music Instruments Center che...
Written on 03 Giugno 2015, 21.18 by maestroroberto
Opera Maker è una fantastica app per iPad con cui i bambini possono divertirsi a costruire storie partendo da grandi...
Written on 02 Febbraio 2018, 17.35 by maestroroberto
© Shutterstock.com / karnoff Il decalogo con le linee guida per l'utilizzo degli smartphone in classe rappresenta, probabilmente e...
Written on 21 Agosto 2017, 14.03 by maestroroberto
Se siete particolarmente... imbranati nel riconoscere una pianta, come nel caso di chi sta scrivendo..., potete provare a farvi supportare...
Written on 27 Agosto 2014, 14.38 by maestroroberto
SchoolApp è una startup fondata nel 2013 da Pierluigi Cappadonia (ingegnere e sviluppatore, già collaboratore del sito...