Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Un'app Android gratuita per l'autismo: Special App CAA E-mail
Risorse - Dispositivi mobili
Scritto da Administrator   
Martedì 21 Marzo 2017 19:56
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Antonio Fiore è un ragazzo diciannovenne che lo scorso anno ha realizzato un'applicazione utile per la Comunicazione Aumentativa Alternativa per chi soffre di autismo, ipovisione, disturbi di apprendimento e varie patologie.

L'applicazione è stata testata con alcuni ragazzi a Viareggio ed i risultati ottenuti sono stati decisamente incoraggianti.

Grazie a Special app CAA è possibile scegliere delle immagini dalla galleria del proprio dispositivo e a ciascuna foto è possibile collegare un audio registrato direttamente dal microfono. Ogni volta che si cliccherà quell'immagine sarà riprodotto l'audio.
È importante scattare la foto col telefonino orizzontale altrimenti la foto verrà ruotata.

Per scaricare Special app CAA cliccate qui

Articoli correlati

Written on 11 Settembre 2018, 16.47 by maestroroberto
Il cordone ombelicale ci tiene perennamente attaccati ai nostri figli e ci porta alla ricerca di sapere cosa stanno facendo in nostra...
Written on 13 Giugno 2014, 14.36 by maestroroberto
  Flipagram è un app Android e iOS gratuita con cui è possibile raccontare storie attraverso le immagini. Come...
Written on 16 Ottobre 2014, 17.37 by maestroroberto
  Vi presentai l'app "Imparare a scrivere le doppie", qualche tempo fa quando era disponibile solo per...
Written on 18 Luglio 2020, 16.21 by maestroroberto
Se dovessimo fare una classifica stagionale delle app più consultate tramite smartphone, troveremmo certamente ai primi posti...
Written on 27 Ottobre 2015, 19.43 by maestroroberto
Math Tales, la ricca collezione di apps matematiche per iPad, si arricchisce di una nuova avventura, interamente dedicata ad...
Written on 28 Aprile 2015, 14.55 by maestroroberto
Purtroppo io non saprei che farmene, considerato il mio pressoché totale analfabetismo in lingua inglese, ma di sicuro quella che vado a...