Compress.Studio: il più potente strumento per la compressione delle immagini Stampa
Risorse - Foto editor
Lunedì 14 Ottobre 2019 16:05

Quando carichiamo una foto in rete è necessario comprimerla in modo da salvaguardarne la qualità ma, al tempo stesso, mettendo in condizione chi legge di non dover attendere troppo a lungo prima che la stessa appaia sullo schermo.

Solitamente preferisco affidarmi ad applicazioni online che mi permettono di ottenere il risultato auspicato senza dover installare nessun programma nel mio pc.

Il servizio che prefrisco è Compress.studio, un sito Web che comprime i file che inviamo e li salva, scaricandoceli direttamente, utilizzando la tecnologia blockchain. Non necessita di registrazione e la schermata ci permette di visualizzare l'immagine prima e dopo la compressione, spostando la linea verticale al centro.

Nella parte destra trovate il rapporto di compressione che di default corrisponde a 0,2 ma che puo' essere modificato. 

Nel caso della foto sopra la compressione è stata del 79%, passando da 0,74 mb a 0,15 mb, con una qualità sorprendente e superiore a qualsiasi altro servizio simile.

Da riporre nella cassetta degli attrezzi di ogni digital teacher!

Vai su Compress.Studio

 

 

Articoli correlati

Written on 30 Luglio 2019, 16.16 by maestroroberto
Mi viene spesso richiesto come applicare modifiche o ottimizzazini alle immagini.  Esistono diverse applicazioni che ci aiutano a ridurre...
Written on 29 Maggio 2018, 16.05 by maestroroberto
Scusate per questa botta di megalomania ma è la prima foto che mi è capitata tra le mani!  In realtà mi...
Written on 02 Maggio 2019, 12.47 by maestroroberto
Dopo due anni dal lancio della sua versione beta, è finalmente disponibile la versione definitiva del motore di ricerca Creative...
Written on 14 Dicembre 2014, 19.13 by maestroroberto
Volete comparire, almeno per una volta nella vita, sulla copertina di una delle più prestigiose riviste e spedirla ai vostri...
Written on 12 Maggio 2019, 08.26 by maestroroberto
Ogni insegnante che lavora con il digitale, prima o poi, deve risolvere qualche problema con l'elaborazione delle immagini. Che si tratti...
Written on 27 Agosto 2019, 15.42 by maestroroberto
Quando pubblichiamo contenuti nei nostri spazi in rete, abbiamo la necessità di attingere ad archivi di immagini libere da...