Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Maestro Roberto - Tecnologie e didattica
Proviamo a fare chiarezza sull'insegnamento dell'informatica nella scuola primaria PDF Stampa E-mail
Opinioni - Scuola
Martedì 29 Settembre 2009 11:57

C'è tanta confusione tra i maestri elementari a proposito di tecnologie informatiche nella scuola primaria, da un pò di tempo si naviga un po' a vista tra leggi, circolari e faq e la cosa lascia aperta la porta ad ogni libera interpretazione . Ad alimentare questo caos aveva contribuito in maniera considerevole il Ministero dell'Istruzione, come forse ricorderete (leggi post).
Su sollecitazione di un mio omonimo lettore, provo a fornire la mia interpretazione, cercando di attenermi il più possibile a quanto è scritto sulle carte provenienti da viale Trastevere.

Il D. M. 61 del 22/07/2003, all’art. 2, comma 1 stabilisce che “A decorrere dall'anno scolastico 2003/2004 si procederà, nei primi due anni della scuola primaria, all'introduzione generalizzata dell'alfabetizzazione informatica…”, quindi un indirizzo prescrittivo che ha indotto la maggior parte delle istituzioni scolastiche ad istituire “l’ora di informatica”, considerando che qualsiasi processo di alfabetizzazione vada realizzato attraverso percorsi didattici sistematici e programmati.
 
 
Creare con gli elementi della natura nella scuola dell'infanzia PDF Stampa E-mail
Percorsi didattici - Scuola dell'infanzia
Lunedì 28 Settembre 2009 18:00

 

Una delle sezione del blog è riservata ai lavori al computer. A volte si tratta solo della documentazione di percorsi didattici e, per come intendo il ricorso alle TIC nella scuola, assai più importante di un semplice prodotto finale.
In questo caso siamo a Bastia Umbria, dove le bravissime insegnanti della scuola dell'infanzia "Umberto Fifi" hanno realizzato il video "Laboratori Pasticciando con i quattro elementi scopro e creo", che documenta le attività svolte nei laboratori del Progetto di Educazione Ambientale Alla scoperta degli elementi della vita dell'anno scolastico 2006/2007

Nel laboratorio Pasticciando con i quattro elementi..scopro e creo i bambini hanno realizzato libricini, cartelloni, oggetti vari , con materiale di recupero, utilizzando diverse tecniche espressive, relativi agli elementi acqua, aria, terra, fuoco; gli elaborati sono stati messi in mostra alla fine dell'anno.
Nel laboratorio di ceramica i bambini hanno prodotto la creta con l'argilla e lacqua e realizzato delle piccole piastrelle con le impronte degli animali e dopo essere state cotte nel forno presso la scuola primaria, serviranno per pavimentare la fontanella nel giardino della scuola.
Nel laboratorio corpo-colore-emozione, hanno rappresentato con il corpo, con la creatività espressiva le emozioni che gli elementi naturali trasmettono.
Complimenti alle insegnanti e.... agli artisti!

 
Giochi didattici per bambini da 5 a 12 anni: Game Classroom PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Giochi
Lunedì 28 Settembre 2009 14:46

Game Classroom è un un portale che consente  l'accesso a giochi educativi di alta qualità e di aiuto per l'approfondimento disciplinare per alunni da 5 a 12 anni di età.
Sono stati selezionati i giochi migliori e più affidabili del web, e classificati secondo le loro caratteristiche, l'argomento e il livello scolastico. 
E' presente una grande varietà di contenuti interattivi per i genitori, finalizzati a comprendere meglio i processi di apprendimento dei loro figli. 

Tutti i contenuti educativi di Game Classroom, suddivisi prioritariamente in giochi matematici, linguistici ed artistici, sono stati creati da educatori professionali e sono conformi  agli ordinamenti scolastici statunitensi.
Il sito è in lingua inglese ma è facilmente utilizzabile da tutti, soprattutto nella sezione relativa ai giochi matematici.
Un esempio? Divertitevi con il Paint Brush Math... per colorare i disegni dovrete risolvere semplici addizioni!

 
Risorse online per la geografia: Punti Cardinali PDF Stampa E-mail
Discipline - Geografia
Sabato 26 Settembre 2009 14:28

Si tratta di un'applicazione messa a punto dalla casa editrice LOESCHER a supporto dei libri di testo per la scuola secondaria di primo grado "Punti cardinali", ma che può essere utilizzata da tutti, insegnanti e docenti, dalla 5^ primaria alle tre classi di scuola media.

La proposta è suddivisa in tre parti:

  • Test, giochi e percorsi di scrittura, che prevede vari test per un totale di circa 300 esercizi per la verifica delle conoscenze e delle competenze acquisite; 24 giochi geografici su Italia, Europa e continenti extraeuropei,consistenti nel far trascinare sulla carta muta, in un tempo limitato, i principali toponimi; 12 proposte di scrittura documentata, incentrate sullo sviluppo del testo argomentativo (saggio breve e articolo di giornale). 
  • Casi di studio, con approfondimenti ed esempi concreti di questioni geograficamente rilevanti.
  • Laboratori, con attività, spesso di gruppo, che portano alla realizzazione di prodotti (grafici, plastici, poster, itinerari di viaggio ecc.).

 
I cambiamenti climatici: kit didattici disponibili gratuitamente PDF Stampa E-mail
Discipline - Scienze
Venerdì 25 Settembre 2009 19:01

Credo possano essere agevolmente utilizzati nelle scuole medie i kit didattici sul fenomeno dei cambiamenti climatici, messi a disposizione gratuitamente dei docenti dalla RACES.
Si tratta di un progetto promosso dal Comune di Firenze, attraverso la sua Antenna EuropeDirect e in stretta collaborazione con l’Istituto di Biometeorologia del CNR e con le città di Trento, Modena, Potenza e Bari, grazie ai fondi europei del finanziamento LIFE Plus.
L'iniziativa mira a sensibilizzare cittadini di ogni età sui temi del cambiamento del clima, delle strategie di adattamento e del valore del risparmio energetico, attraverso azioni informative e concrete per promuovere stili di vita più sostenibili. Per questo gli insegnanti sono destinatari privilegiati del progetto per il loro ruolo di “moltiplicatori” del messaggio proposto e a loro sono dedicate azioni specifiche e strategiche per un reale rinnovamento delle nostre abitudini.
Lo scopo del KIT è aiutare gli insegnati a sensibilizzare i ragazzi al problema dei cambiamenti climatici stimolandoli ad adottare comportamenti e stili di vita più sostenibili e che producono meno emissioni di gas ad effetto serra. Per farlo RACES fornisce materiali informativi ma soprattutto propone spunti di attività e partecipazione al progetto, per rendere i RAGAZZI PRODUTTORI di INFORMAZIONE.

Vi consiglio di visualizzare La presentazione del Kit didattico di RACES e le modalità operative in classe .
Le pagine web del Kit didattico sono strutturate in:

  • Per conoscere: le dispense informative sui cambiamenti climatici. I materiali sono organizzati in un percorso di 4  moduli (Segnali-Impatti-Cause-Soluzioni)da usarsi in sequenza o singolarmente.
  • Per esercitarsi: esercizi, esperimenti e spunti interdisciplinari da realizzare in classe;
  • Per approfondire: video; presentazioni; pubblicazioni da scaricare e tanti link utili per saperne di più.
  • Le osservazioni: contribuisci ad aggiornare la climatologia con le osservazioni della tua città! 
  • L’esperto risponde: una domanda fatta dagli studenti e la risposta dell’esperto.

 
Il "Gioco dell'oca verde": dal teatro all'educazione ambientale per la scuola PDF Stampa E-mail
Discipline - Scienze
Venerdì 25 Settembre 2009 13:59


Nel mio recente passato mi è capitato di ricoprire cariche amministrative a livello locale e, tra queste, ho avuto il privilegio di ritrovarmi membro del Consiglio di Amministrazone dell'associazione Inteatro, che,  nata come Festival Internazionale nel 1977, oggi opera nel campo della produzione, formazione, ospitalità e promozione delle arti performative contemporanee. Inteatro è stata riconosciuta
come Ente di Promozione della Danza e Teatro di Innovazione dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dalla Regione Marche ed è accreditata per l’esercizio delle attività di orientamento e formazione professionale e come CEA – Centro di Educazione Ambientale.
A proposito di quest'ultima peculiarità, l’attività di Inteatro si propone di coniugare l’esperienza maturata nell’ambito dei diversi linguaggi espressivi ed artistici con l’esigenza di promuovere la formazione di una coscienza ecologica e di un consumo critico, attraverso un approccio creativo (qui è possibile scaricare il dossier su "Inteatro Ambiente").
L'ultima interessantissima iniziativa prende il nome di "Gioco dell'oca verde", un macroallestimento che permette di giocare a squadre lungo il percorso dell'eco-sostenibilità: un gioco interattivo a cui il pubblico piò assistere o partecipare attivamente.

 
Una Biblioteca della Letteratura Italiana digitale e gratuita PDF Stampa E-mail
Docenti - Biblioteche, libri e storie
Giovedì 24 Settembre 2009 14:18

http://www.letteraturaitaliana.net/opere/a.htm

Avere la possibilità di consultare gratuitamente alcuni tra i più famosi testi della letteratura italiana senza doversi fisicamente recare in biblioteca o in libreria, poterli salvare nel proprio disco rigido e leggerli a video o (cosa che preferisco di gran lunga...)  dopo averli stampati, credo che rappresenti uno dei tanti punti di forza dell'utilizzo delle TIC nella vita quotidiana e professionale.

Per questo segnalo la Biblioteca della Letteratura Italiana, una realizzazione di Pianetascuola in collaborazione con l’editore Einaudi, che, attraverso una ricerca per autore o per titoli, consente di consultare per intero 342 testi dal '200 ad oggi, di 205 autori. Si tratta dell'opera uscita a suo tempo in libreria in versione cofanetto di 10 cd-rom ed oggi consultabile gratuitamente online.
Gli aspetti più apprezzabili dell'applicazione sono:
• la quantità dei materiali forniti in forma completamente gratuita;
• la qualità dei testi di livello alto e filologicamente affidabile;
• la semplicità di utilizzo: il formato pdf con cui sono forniti i testi consente una estrema semplicità di utilizzazione.
A titolo esemplificativo cliccate qui per scaricarvi lo splendido Zibaldone dei pensieri di Giacomo Leopardi.

Via    banner

 
Creare o importare presentazioni online: 280slides.com PDF Stampa E-mail
Risorse - Strumenti di presentazione
Mercoledì 23 Settembre 2009 14:39

Creare documenti senza ricorrere alla famosa e cara (nel senso finanziario del termine...) suite Microsoft, diventa ogni giorno più facile grazie al moltiplicarsi di risorse equiparabili e gratis reperibili in rete.
E' il caso di 280slides.com, una splendida utility in grado di creare originali presentazioni online o di importarne altre già realizzate con altri editor dal disco fisso, per modificarle e collocarle in uno spazio remoto a vostra disposizione dopo la registrazione.
Si tratta di un’applicazione gratuita che si caratterizza per la sua estrema eleganza, che non richiede nessun hardware in particolare e consente di personalizzare le nostre presentazioni attraverso la scelta di diapositive, temi grafici, testi e colori da utilizzare per lo sfondo.

 
Motori di ricerca per vedere film online: Atunn e Niigle PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Cinema
Martedì 22 Settembre 2009 14:32

 

Questa segnalazione può esse utile sa per l'attività a scuola, che per il tempo libero che trascorriamo a casa.
Dobbiamo vedere un film in classe, magari utilizzando la LIM che permette appunto di bypassare l'uso di TV e lettore DVD, e non diponiamo del DVD che ci interessa? Non c'è problema visto che la rete ospita diversi siti che permettono la visione gratuita e perfettamente lecita (almeno fino a che qualche specifica normativa ne vieterà espressamente l'utilizzo) di film in streaming, anche piuttosto recenti.

Il problema rimane andare alla caccia dei titoli che ci interessano e a questo scopo sono disponibili molti motori di ricerca specifici.
Uno di questi è ATUNN, che si appoggia direttamente ai più comuni siti di streaming video e consente di individuare con una certa rapidità i film che ci interessano.
Un altro servizio interessante è NIIGLE, un motore di ricerca "a risparmio energetico", che oltre al servizio di screening web, presenta delle icone attraverso cui ricercare film, musica, programmi TV, giochi ed altro ancora.
Sopra potete ammirare lo straordinario Shrek, e potete verificare come il player consenta di personalizzare la visione scegliendo il formato (4:3 o 16:9), la regolazione del volume, il fullscreen, ecc.

 
Giochi per apprendere con Gamequarium PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Giochi
Lunedì 21 Settembre 2009 17:46

gamequarium

Segnalo Gamequarium, un sito che ospita tantissime risorse per studenti ed insegnanti, giochi educativi, video, eBooks idee per lezioni e compiti e moltissimo altro.

Il sito è in inglese ma la navigazione al suo interno è piuttosto semplice e, soprattutto per quanto riguarda la ricerca dei giochi per disciplina e livello, estremamente intuitiva.
Un esempio di gioco per far esercitare i bambini sull'addizione è questo Tom & Jerry, in cui si deve aiutare il "topastro" a non farsi acchiappare dal gatto risolvendo le operazioni.

 
<< Inizio < Prec. 581 582 583 584 585 586 587 588 589 590 Succ. > Fine >>

Pagina 589 di 618

Il mio Flickr

Created with flickr badge.

Badge

 
   Aggregatore  

Free PageRank Checker  

Paperblog

Science Blogs

Migliori Siti

  

BlogNews