Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Maestro Roberto - Tecnologie e didattica
Il "Gioco dell'oca verde": dal teatro all'educazione ambientale per la scuola PDF Stampa E-mail
Discipline - Scienze
Venerdì 25 Settembre 2009 13:59


Nel mio recente passato mi è capitato di ricoprire cariche amministrative a livello locale e, tra queste, ho avuto il privilegio di ritrovarmi membro del Consiglio di Amministrazone dell'associazione Inteatro, che,  nata come Festival Internazionale nel 1977, oggi opera nel campo della produzione, formazione, ospitalità e promozione delle arti performative contemporanee. Inteatro è stata riconosciuta
come Ente di Promozione della Danza e Teatro di Innovazione dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e dalla Regione Marche ed è accreditata per l’esercizio delle attività di orientamento e formazione professionale e come CEA – Centro di Educazione Ambientale.
A proposito di quest'ultima peculiarità, l’attività di Inteatro si propone di coniugare l’esperienza maturata nell’ambito dei diversi linguaggi espressivi ed artistici con l’esigenza di promuovere la formazione di una coscienza ecologica e di un consumo critico, attraverso un approccio creativo (qui è possibile scaricare il dossier su "Inteatro Ambiente").
L'ultima interessantissima iniziativa prende il nome di "Gioco dell'oca verde", un macroallestimento che permette di giocare a squadre lungo il percorso dell'eco-sostenibilità: un gioco interattivo a cui il pubblico piò assistere o partecipare attivamente.

 
Una Biblioteca della Letteratura Italiana digitale e gratuita PDF Stampa E-mail
Docenti - Biblioteche, libri e storie
Giovedì 24 Settembre 2009 14:18

http://www.letteraturaitaliana.net/opere/a.htm

Avere la possibilità di consultare gratuitamente alcuni tra i più famosi testi della letteratura italiana senza doversi fisicamente recare in biblioteca o in libreria, poterli salvare nel proprio disco rigido e leggerli a video o (cosa che preferisco di gran lunga...)  dopo averli stampati, credo che rappresenti uno dei tanti punti di forza dell'utilizzo delle TIC nella vita quotidiana e professionale.

Per questo segnalo la Biblioteca della Letteratura Italiana, una realizzazione di Pianetascuola in collaborazione con l’editore Einaudi, che, attraverso una ricerca per autore o per titoli, consente di consultare per intero 342 testi dal '200 ad oggi, di 205 autori. Si tratta dell'opera uscita a suo tempo in libreria in versione cofanetto di 10 cd-rom ed oggi consultabile gratuitamente online.
Gli aspetti più apprezzabili dell'applicazione sono:
• la quantità dei materiali forniti in forma completamente gratuita;
• la qualità dei testi di livello alto e filologicamente affidabile;
• la semplicità di utilizzo: il formato pdf con cui sono forniti i testi consente una estrema semplicità di utilizzazione.
A titolo esemplificativo cliccate qui per scaricarvi lo splendido Zibaldone dei pensieri di Giacomo Leopardi.

Via    banner

 
Creare o importare presentazioni online: 280slides.com PDF Stampa E-mail
Risorse - Strumenti di presentazione
Mercoledì 23 Settembre 2009 14:39

Creare documenti senza ricorrere alla famosa e cara (nel senso finanziario del termine...) suite Microsoft, diventa ogni giorno più facile grazie al moltiplicarsi di risorse equiparabili e gratis reperibili in rete.
E' il caso di 280slides.com, una splendida utility in grado di creare originali presentazioni online o di importarne altre già realizzate con altri editor dal disco fisso, per modificarle e collocarle in uno spazio remoto a vostra disposizione dopo la registrazione.
Si tratta di un’applicazione gratuita che si caratterizza per la sua estrema eleganza, che non richiede nessun hardware in particolare e consente di personalizzare le nostre presentazioni attraverso la scelta di diapositive, temi grafici, testi e colori da utilizzare per lo sfondo.

 
Motori di ricerca per vedere film online: Atunn e Niigle PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Cinema
Martedì 22 Settembre 2009 14:32

 

Questa segnalazione può esse utile sa per l'attività a scuola, che per il tempo libero che trascorriamo a casa.
Dobbiamo vedere un film in classe, magari utilizzando la LIM che permette appunto di bypassare l'uso di TV e lettore DVD, e non diponiamo del DVD che ci interessa? Non c'è problema visto che la rete ospita diversi siti che permettono la visione gratuita e perfettamente lecita (almeno fino a che qualche specifica normativa ne vieterà espressamente l'utilizzo) di film in streaming, anche piuttosto recenti.

Il problema rimane andare alla caccia dei titoli che ci interessano e a questo scopo sono disponibili molti motori di ricerca specifici.
Uno di questi è ATUNN, che si appoggia direttamente ai più comuni siti di streaming video e consente di individuare con una certa rapidità i film che ci interessano.
Un altro servizio interessante è NIIGLE, un motore di ricerca "a risparmio energetico", che oltre al servizio di screening web, presenta delle icone attraverso cui ricercare film, musica, programmi TV, giochi ed altro ancora.
Sopra potete ammirare lo straordinario Shrek, e potete verificare come il player consenta di personalizzare la visione scegliendo il formato (4:3 o 16:9), la regolazione del volume, il fullscreen, ecc.

 
Giochi per apprendere con Gamequarium PDF Stampa E-mail
Tempo libero - Giochi
Lunedì 21 Settembre 2009 17:46

gamequarium

Segnalo Gamequarium, un sito che ospita tantissime risorse per studenti ed insegnanti, giochi educativi, video, eBooks idee per lezioni e compiti e moltissimo altro.

Il sito è in inglese ma la navigazione al suo interno è piuttosto semplice e, soprattutto per quanto riguarda la ricerca dei giochi per disciplina e livello, estremamente intuitiva.
Un esempio di gioco per far esercitare i bambini sull'addizione è questo Tom & Jerry, in cui si deve aiutare il "topastro" a non farsi acchiappare dal gatto risolvendo le operazioni.

 
Impariamo a scrivere PDF Stampa E-mail
Discipline - Italiano
Lunedì 21 Settembre 2009 15:04

Impariamo a scrivere è un sito pensato per proporre ai docenti di scuola primaria un itinerario di lavoro che, partendo dalla struttura della lingua, aiuta a capire le varie tecniche che ci permettono di scrivere testi di vario genere e nel quale, sempre più spesso, la multimedialità diventa un supporto utilissimo alla realizzazione delle attività, partendo anche esempi concreti di unità didattiche realizzate nelle classi.
Questa iniziativa prende lo spunto dall'esperienza maturata nel corso di molti anni di insegnamento e della formazione iniziale avvenuta tramite i corsi del prof. Alfio Zoi alla cui memoria è dedicato questo sito.

Secondo Impariamo a scrivere, ogni testo prevede una struttura in cui si trova l’azione del narrare, quella del descrivere e quella dell’argomentare. Partendo da questa suddivisione, il sito propone esempi da mostrare ai ragazzi, per aiutarli a comprendere l’organizzazione di uno scritto. I testi, poi, possono distinguersi in denotativi, connotativi e pragmatici: per ognuno di essi vengono quindi proposti esempi di lavori realizzati nelle classi che è possibile scaricare.
Come si può trasformare un testo scritto in un fumetto? Nella sezione Traduzioni si possono scaricare delle strisce realizzate da alcune classi di scuole primarie. Ma prima di scaricarli, consigliamo di studiare itinerario didattico di studio del fumetto
Il modulo di ricerca riportato sopra è un servizio offerto da Impariamo a scrivere che, automaticamente collegato al database, permette di avere a disposizione, in tempo reale, i materiali inseriti dagli utenti del sito.

 
Le prime pagine dei quotidiani in classe PDF Stampa E-mail
Risorse - Cultura generale
Sabato 19 Settembre 2009 15:19

Volete leggere la prima pagina di alcuni tra i più diffusi quotidiani in classe?
Basta andare nel sito Funize e trovate le miniature di 14 quotidiani. Cliccando in ognuna di esse è possibile leggere la pagina o salvarla, considerando che il file è un pdf.

Chiunque può commentare le prime pagine e il sito consente di votare le migliori prime pagine e di operare la ricerca tra quelle più apprezzate.
Ecco l'esempio di una prima pagina ai primi posti della classfica.

 
Il prof. Tiriticco su competenza, conoscenza e abilità PDF Stampa E-mail
Video - Didattica
Venerdì 18 Settembre 2009 13:24

 

Ospito con molto piacere gli interventi del prof. Tiriticco (vedi il filmato su giudizio e valutazione) perchè apprezzo molto la sua competenza e la sobrietà del suo argomentare.
Questa volta ci parla di competenze, capacità e conoscenze, argomenti che hanno monopolizzato l'attenzione dei docenti, soprattutto per quanto riguarda il concetto di competenza e le problematiche correlate alla sua valutazione.

A questo proposito ricordo un convegno in cui il prof. Puricelli, altro esperto di questioni relative all'apprendimento, aveva usato una metafora legata alla disciplina sportiva del karate per descrivere efficacemente il significato di questi termini e concetti. Secondo il suo esempio la conoscenza è l'acquisizione della nozione delle regole della disciplina, l'abilità è il conseguimento della padronanza nell'eseguire correttamente tutte le varie mosse, la competenza diventa la perizia nel sapere usare conoscenza delle regole e capacità nell'eseguire le mosse nel contesto reale di un incontro.
In questo caso un atleta puo' possedere conoscenze ed abilità ma non saperle far fruttare in un contesto reale, laddove, per l'appunto, divengono competenze.
Il problema per l'insegnante rimane sempre lo stesso: sappiamo valutare oltre alle conoscenze e alle abilità, anche le competenze? Attraverso quali strumenti? Può una competenza essere valutata attraverso un scala di valori numerica?

 
Giocare con la lingua inglese PDF Stampa E-mail
Discipline - Lingua inglese
Giovedì 17 Settembre 2009 19:52

IMMAGINE: le lettere dell'alfabeto

Per imparare le lingue straniere, soprattutto quando ci si riferisce a bambini della scuola primaria, il gioco diventa uno strumento indispensabile.
Impara l'inglese giocando è un  programma semplice, ma efficace, perché fa esercitare i ragazzi nella memorizzazione di termini inglesi, ampliando così il loro vocabolario ed è strutturato in sei sezioni: Lettere dell'alfabeto, Numeri, Colori, Forme, Orologio e Stagioni.

Cane si dice dog o cat? E nave è car o boat? Per dare la risposta i ragazzi della scuola primaria hanno tre possibilità, che poi corrispondono ai tre livelli di difficoltà del programma. Nel primo livello (quello più facile) si parte da una parola italiana e si deve scoprire il corrispondente in inglese, scegliendo tra tre opzioni a cui è sempre associata a un’immagine. Nel secondo livello (quello intermedio) si hanno dei termini inglesi e si deve individuare la loro tradizione in italiano scegliendo tra tre figure. Nel terzo e ultimo livello (il più difficile) per trovare la traduzione in inglese di vocaboli italiani si hanno tre opzioni tra cui scegliere, senza avere il supporto dell’immagine.
Impara l'inglese giocando è un prodotto realizzato dal Consorzio Nuove Opportunità.

 
Percorsi didattici per l'italiano in verticale tra scuola primaria e media PDF Stampa E-mail
Discipline - Italiano
Giovedì 17 Settembre 2009 17:26

L'Iprase del Trentino (Istituto Provinciale per la Ricerca, l'Aggiornamento e la Sperimentazione Educativi) rappresenta seza ombra di dubbio un esempio di eccellenza  nella promozione e realizzazione della ricerca, della sperimentazione, della documentazione, dello studio e dell’approfondimento delle tematiche educative e formative.
Conosciamo i tanti materiali prodotti a livello di software didattico trovate suddiviso per discipline, o la recente "sala giochi didattica"; forse meno noti risultano alcuni percorsi frutto del lavoro di alcuni insegnanti accumunati da un modello formativo  basato sulla condivisione della professionalità docente, sulla riflessione comune attorno ad indicatori condivisi, la progettazione e, in alcuni casi, il monitoraggio di attività da realizzare nella scuola.
In questo caso i docenti di italiano di scuola primaria e secondaria di primo grado hanno approfondito temi e sperimentato metodologie di insegnamento / apprendimento della lingua "materna" nell'ottica del curricolo verticale. 
I docenti si sono incontrati periodicamente articolando argomenti, formulando proposte documentando i contenuti degli incontri e le caratteristiche dei processi attivati.

Ecco l'elenco dei materiali scaricabili:

Presentazione

Percorsi di formazione e ricerca sull'italiano negli Istituti Comprensivi

Risultati e prospettive dei percorsi di ricerca

Il docente di lettere e l'insegnamento dell'italiano nella scuola "media"

"L'italiano al tempo degli SMS"
Corso di formazione per gli insegnanti della scuola secondaria
di primo grado "D. Chiesa", Istituto Comprensivo Rovereto Est

Narrare/narrarsi tra lettura e scrittura
Istituto Comprensivo Trento 2

Insegnare a scrivere: grafia, ortografia, autobiografia
Istituto Comprensivo della Rendena

Un curricolo possibile tra Indicazioni Nazionali e bisogni peculiari dell'utenza
Istituto Comprensivo Trento 7

La scrittura, la narrazione, la laboratorialità
Istituto Comprensivo del Chiese

Scarica tutto il materiale
File ZIP (2,33 MB)

 
<< Inizio < Prec. 601 602 603 604 605 606 607 608 609 610 Succ. > Fine >>

Pagina 610 di 639

Il mio Flickr

Created with flickr badge.

Badge

 
   Aggregatore  

Free PageRank Checker  

Paperblog

Science Blogs

Migliori Siti

  

BlogNews