Esplorando l'arte... a scuola Stampa
Discipline - Arte e immagine
Martedì 24 Febbraio 2009 16:30

Per avvicinare i bambini al mondo dell'arte occorre innanzitutto suscitare in loro la curiosità e l'interesse nei confronti di una realtà che purtroppo non trova gli spazi adeguati nei mezzi di comunicazione e, ahimè, a scuola.
Per questo il supporto di programmi e ipertesti opportunamente prediposti diventa strategico per favorire quell'atteggiamento positivo e la curiosità necessaria che, una volta indotti, accompagnerà il ragazzo in tutta la sua vita.


Uno tra queste risorse online è "Eplorando l'arte", nato da un'idea di un'azienda, la Bayer, ed è rivolto ai bambini di scuola primaria e ai ragazzi di scuola secondaria di primo grado attraverso due percorsi differenziati in cui un personaggio che assume le sembianze di un pennello animato che guida alla conoscenza di Mirò, Chagall e Kandinsky, cercando di suscitare in loro emozioni e riflessioni e di costruire quella necessaria consapevolezza della ricchezza del patrimonio artistico mondiale. Ricchezza che diventa idividuale e sociale.

Articoli correlati

Written on 22 Novembre 2011, 16.16 by
Clementina Crocco è una collega che utilizza lo strumento del blog "per insegnare ai ragazzi a godere dell'Arte". New Media Art rappresenta...
Written on 05 Agosto 2012, 17.37 by
Probabilmente in ragione della mia proverbiale incapacità a disegnare, mi rimprovero di non aver avuto tra le mani questo splendido...
Written on 01 Febbraio 2011, 14.36 by
Google Art Project è un fantastico sito web che utilizza la stessa tecnologia di Google Street View, consentendo di girare virtualmente tra le sale dei...
Written on 11 Febbraio 2012, 07.56 by
Starry Night (interactive animation) from Petros Vrellis on Vimeo. Godetevi tutta la suggestione del celebre dipinto "La notte...
Written on 17 Novembre 2009, 16.08 by
Certamente le sensazioni e le suggestioni che si provano dal contatto diretto con un'opera d'arte non sono replicabili utilizzando la rete internet. Ma...
Written on 16 Gennaio 2010, 16.49 by
Nessun percorso virtuale saprà mai sostituire le emozioni del contatto diretto con un'opera d'arte. Ritengo che questa sia una premessa necessaria per...