Il nuovo motore di ricerca Creative Commons Stampa
Risorse - Foto editor
Scritto da Administrator   
Giovedì 02 Maggio 2019 12:47

Dopo due anni dal lancio della sua versione beta, è finalmente disponibile la versione definitiva del motore di ricerca Creative Commons.

CC Search archivia oltre 300 milioni di immagini indicizzate di libero utilizzo, e si propone con una radicale ristrutturazione dell'interfaccia utente per facilitarne l'uso e miglioramenti interni che consentiranno ricerche più veloci con risultati più pertinenti, il tutto sotto licenza Creative Commons.

L'organizzazione Creative Commons intende arricchire costantemente il suo archivio di immagini, dando la priorità a collezioni come quelle di Europeana e Wikimedia Commons. Inoltre, auspica anche di offrire altri tipi di contenuti sotto licenze Creative Commons, come libri di testo e audio.

Vai sul nuovo motore di ricerca Creative Commons

 

Articoli correlati

Written on 29 Maggio 2018, 16.05 by maestroroberto
Scusate per questa botta di megalomania ma è la prima foto che mi è capitata tra le mani!  In realtà mi...
Written on 24 Gennaio 2016, 14.55 by maestroroberto
Uno dei problemi più ricorrenti per chi si occupa di elaborare le immagini è quello di togliere gli sfondi. Oggi ho...
Written on 12 Maggio 2019, 08.26 by maestroroberto
Ogni insegnante che lavora con il digitale, prima o poi, deve risolvere qualche problema con l'elaborazione delle immagini. Che si tratti...
Written on 10 Giugno 2017, 15.14 by maestroroberto
Capita assai spesso di dover rendere trasparente lo sfondo di un'immagine, soprattutto quando dobbiamo incorporarla in un altro progetto o,...
Written on 17 Aprile 2015, 17.31 by maestroroberto
Sono molte le piattaforme che consentono di modificare le foto online. Oggi vorrei suiggerirvi Gravit, un piccolo photoshop gratuito,...
Written on 09 Settembre 2014, 20.39 by maestroroberto
Face Retirement è un simpatico strumento che ci permette di prevedere come sarà il nostro aspetto nel futuro, restituendo...