Il nuovo motore di ricerca Creative Commons Stampa
Risorse - Foto editor
Scritto da Administrator   
Giovedì 02 Maggio 2019 12:47

Dopo due anni dal lancio della sua versione beta, è finalmente disponibile la versione definitiva del motore di ricerca Creative Commons.

CC Search archivia oltre 300 milioni di immagini indicizzate di libero utilizzo, e si propone con una radicale ristrutturazione dell'interfaccia utente per facilitarne l'uso e miglioramenti interni che consentiranno ricerche più veloci con risultati più pertinenti, il tutto sotto licenza Creative Commons.

L'organizzazione Creative Commons intende arricchire costantemente il suo archivio di immagini, dando la priorità a collezioni come quelle di Europeana e Wikimedia Commons. Inoltre, auspica anche di offrire altri tipi di contenuti sotto licenze Creative Commons, come libri di testo e audio.

Vai sul nuovo motore di ricerca Creative Commons

 

Articoli correlati

Written on 10 Ottobre 2014, 16.40 by maestroroberto
Tra i tanti strumenti online per applicare effetti alle nostre foto oggi vi segnalo AnyMaking, una delle soluzioni più ricche e...
Written on 16 Aprile 2019, 22.14 by maestroroberto
PlaceIMG non è solo uno dei tanti archivi di immagini liberamente utilizzabili. Ma rappresenta una vera chicca per chi ha bisogno di...
Written on 12 Giugno 2019, 16.39 by maestroroberto
Siamo alla costante ricerca di archivi di immagini di libero utilizzo. Aggiungo dunque ai tanti siti web segnalati Burst, una enorme raccolta...
Written on 29 Maggio 2018, 16.05 by maestroroberto
Scusate per questa botta di megalomania ma è la prima foto che mi è capitata tra le mani!  In realtà mi...
Written on 09 Settembre 2014, 20.39 by maestroroberto
Face Retirement è un simpatico strumento che ci permette di prevedere come sarà il nostro aspetto nel futuro, restituendo...
Written on 08 Luglio 2019, 15.44 by maestroroberto
Sono molti i servizi che consentono il foto editing, ma ancora pochi riescono a sfruttare al meglio i progressi del Machine Learning per...