Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Halloween: ebook interattivo per l'apprendimento della lingua inglese E-mail
Percorsi didattici - Scuola primaria
Sabato 23 Ottobre 2010 14:28
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

La festa di Halloween ci offre l'opportunità di utilizzare un argomento caro ai bambini per guidarli all'apprendimento o all'approfondimento della lingua inglese.
Questo book Interattivo dedicato alla Notte di Halloween, realizzato dal Collège Marc Chagall de Gasny (Francia), è appunto l'occasione per ampliare la conoscenza del vocabolario e per esercitarsi sulle preposizioni di luogo.

La parte finale di questo libro è invece dedicata alla spiegazione delle origini di questa festa che dagli Stati Uniti si è rapidamente diffusa in tutto il mondo.
Il libro interattivo di Halloween, oltre a rappresentare una utilissima risorsa didattica, è anche una dimostrazione pratica delle potenzialità del software con cui è stato realizzato: Didapages.

Articoli correlati

Written on 28 Giugno 2011, 14.52 by
Ancora un esempio di utilizzo del programma gratuito per creare libri digitali Didapages. In questo caso gli alunni della classe 5° A della scuola...
Written on 27 Marzo 2012, 08.33 by
  L'azione di promozione dell'utilizzo del software free Didapages per la creazione di libri digitali continua a dare i suoi...
Written on 27 Giugno 2013, 19.52 by
  La collega Stefania Papi mi invia il bellissimo ebook realizzato con Didapages insieme ai suoi bambini di classe II della scuola...
Written on 03 Maggio 2011, 14.48 by
Ecco un altro interessantissimo percorso didattico dedicato al Ricalco nel testo poetico, cooordinato dalla maestra Laura Ciarmatori e svolto assieme ai...
Written on 02 Ottobre 2013, 13.57 by
  Anche la maestra Claudia Croce, assieme alla collega Paola e ai suoi alunni della classe IV A della scuola primaria "C....
Written on 13 Dicembre 2012, 19.47 by
Questo ebook descrive un'esperienza didattica molto interessante, realizzata dalla collega Vilma Leti e dai suoi alunni di classe...