Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Risorse didattiche per la scuola secondaria: Didadada E-mail
Risorse - Recensione siti utili
Giovedì 14 Marzo 2013 17:23
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Se siete alla ricerca di risorse didattiche per la scuola secondaria di primo grado, segnatevi questo sito web: Didadada.

E' online da pochissimo tempo ma i primi materiali presenti fanno intuire che sarà possibile disporre di contenuti molto utili per la didattica.

Didadada è dunque un sito web che si propone di condividere, senza scopo di lucro (e senza altro scopo che quello di aiutare docenti e studenti), materiale didattico di qualità, sia adatto alla LIM che di tipo tradizionale.

Il sito nasce per iniziativa di un piccolo gruppo di docenti di lettere e veicolerà pertanto prevalentemente risorse che riguardano la lingua e la letteratura italiana, la storia, la geografia, l´educazione alla cittadinanza e l´alfabetizzazione degli stranieri.

Articoli correlati

Written on 02 Marzo 2010, 16.20 by
Segnalo www.testisemplificati.com, un nuovo strumento gratuito online a disposizione di alunni stranieri o con difficoltà di apprendimento, che possono...
Written on 12 Marzo 2010, 11.18 by
Anche oggi preferisco di gran lunga la radio alla televisione. Innanzitutto perchè il "non vedere" spinge ad immaginare ed elaborare una...
Written on 11 Gennaio 2013, 17.48 by
Annamaria Bove è una docente di italiano della scuola secondaria di primo grado "Solimena - De Lorenzo" di Nocera Inferiore,...
Written on 26 Agosto 2012, 16.21 by
No, non si tratta di un'imprecazione! Benedetta Scuola è un blog dedicato all'insegnamento delle Lettere nella scuola secondaria di...
Written on 13 Novembre 2013, 14.11 by
Capita sempre più spesso di scovare all'interno dei siti web delle scuole, veri e propri "giacimenti" di risorse...
Written on 18 Agosto 2010, 08.20 by
Un altro sito che merita di essere inserito tra i preferiti è eMmeGiWeb, un ricco portale dedicato agli operatori scolastici e ai bambini. Anche se non...