Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Risorse
Scegli il servizio di video sharing che fa per te! PDF Stampa E-mail
Lavorare con i video

I servizi di video sharing sono degli spazi online a disposizione per depositare i propri filmati per poi condividerli con chi volete.
Naturalmente quando si pensa ad un'applicazione di questo tipo il primo nome che viene in mente è quello di Youtube.
Ma quanti altri ne esistono?

Ho trovato in rete un interessante elenco di ben 82 servizi di questo tipo, alcuni particolarmente originali,  che credo potrà essere utile a tanti insegnanti alla ricerca di uno spazio dove depositare i filmati realizzati a scuola e che restituiscono i codici per poterli inerire nelle pagine web.

  1. YouTube
  2. MegaVideo
  3. DailyMotion
  4. Veoh
 
Rivivere la storia attraverso la radio: Radiomillevoci PDF Stampa E-mail
Recensione siti utili
Venerdì 12 Marzo 2010 11:18

Anche oggi preferisco di gran lunga la radio alla televisione. Innanzitutto perchè il "non vedere" spinge ad immaginare ed elaborare una propria realtà personale unica e diversa da quella di ogni altro ascoltatore, poi perchè consente di concentrarsi maggiromente sui contenuti, non essendoci contaminazioni percettive di altra natura.
Se poi pensiamo alla mitica radio che fu, a quanti avvenimenti sono stati contrassegnanti in maniera indelebile da come sono stati radiotrasmessi, entriamo in una dimensione anche emotiva del tutto straordinaria.
Saluto per questo con piacere il portale "Radiomillevoci", un vero e proprio contenitore di oltre mille documenti sonori dal 1900 ad oggi, conservati nei più celebri archivi italiani: la RAI e la Discoteca di Stato.

 
Strumenti dalla rete per creare test, quiz ed esercizi PDF Stampa E-mail
Test, Verifiche, Quiz

Sono in continua crescita gli strumenti online utili per creare test, verifiche ed esercizi vari.
La maggior parte di queste applicazioni sono in lingua inglese, ma spesso sono utilizzabili anche in assenza di competenze linguistiche specifiche.

Provo ad inserire un elenco di siti dove poter utilizzare questi strumenti.

Easy Testmaker
Quiz Star
Spellmaster
Hot Potatoes
Zoho Challenge
Interactive Exercise Maker
ESL Activities
iQuiz Maker (per iPods)
The Study Place
Teacher's Pet Text Tool

 
Creare video online con le proprie foto: Flixtime PDF Stampa E-mail
Lavorare con i video

 

Realizzare videoclip non è mai stato così semplice!
Flixtime offre infatti la possibilità di realizzare videoclip personalizzati non superiori a 60 secondi, caricando una sequenza di immagini intervallata anche da filmati precedentemente scaricati. E' possibile inserire scritte personalizzate e le vostre canzoni preferite in mp3 come sottofondo, che verranno automaticamente sfumate al termine del video.

Terminato il lavoro potrete condividerlo nei vari social network, caricarla direttamente su Youtube oppure salvarla nel vostro pc.
Per utilizzare l'applicazione gratuitamente è sufficiente registrarsi.
Anche a scuola è utilizzabile per illustrare le sequenze di un'attività o per riordinare cronologicamente una storia.

Articoli correlati

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.robertosconocchini.it/home/modules/mod_aidanews2/helper.php on line 631

 
Dislessia: 4 progetti per affrontare il problema PDF Stampa E-mail
DSA

Da qualche tempo la scuola italiana ha finalmente iniziato ad affrontare seriamente le problematiche legate alla dislessia, da sempre sottovalutata nelle varie metodologie di insegnamento.
Recentemente un accordo tra il MIUR, l'Associazione Italiana Dislessia e la Fondazione Telecom Italia ha prodotto ben 4 progetti, uno legato alla diagnosi precoce della dislessia, uno alla formazione degli insegnanti e gli altri due all'aiuto che la tecnologia informatica può dare all'alunno dislessico.
Mi preoccupa un pò il fatto che per realizzare questi 4 progetti siano stati stanziati solo 1,5 milioni di euro, decisamente pochi in rapporto all'entità e la diffusione del fenomeno, con il rischio che si tratti, come per altre iniziative del passato, di una sorta di "spot" per far sapere che si vuole affrontare una battaglia, consapevoli in partenza che le armi a disposizione sono del tutto insufficienti per tentare almeno di vincerla...

Comunque, per chiarire lo stato delle cose sulla dislessia nella scuola italiana e per avere maggiori ragguagli in merito alle 4 iniziative intraprese, allego il contributo di Giulia Boffa apparso sul portale OrizzonteScuola.

E ORA LA SCUOLA ITALIANA AFFRONTA IL PROBLEMA DISLESSIA

Cosa avevano in comune Leonardo da Vinci, Albert Einstein, Winston Churchill e Walt Disney? Tutti questi personaggi erano dislessici.

 
<< Inizio < Prec. 311 312 313 314 315 316 317 318 319 320 Succ. > Fine >>

Pagina 314 di 337