Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Programma gratuito per elaborare l'orario scolasico: FET E-mail
Risorse - Software didattico
Lunedì 07 Settembre 2009 15:27
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Tra i compiti più... ingrati per un insegnante in questo periodo c'è l'elaborazione dell'orario scolastico, anche alla luce del notevole taglio delle compresenze e la distribuzione di alcuni insegnanti su più classi. Non parliamo poi di medie inferiori e superiori, per cui i problemi si moltiplicano in maniera esponenziale.
Esistono molti softwares commerciali che consentono di calcolare tutte le variabili e i "desiderata" dei docenti per elaborare l'orario settimanale delle discipline in pochi minuti, anche se molto spesso risulta assai complesso comprenderne i meccanismi di funzionamento.
Io vi propongo un programma gratuito, FET, di cui mi hanno parlato e, pur non conoscendolo personalmente, ho avuto conferma sulla sua effettiva utilità e praticità di utilizzo (una volta impostata la lingua italiana!).
 FET è software libero (open source), da utilizzare liberamente, copiare, modificare come la licenza GNU / GPL consente e può essere liberamente scaricabile da qui..
Il programma ha un algoritmo di generazione completamente automatico, ma consente anche assegnazioni semiautomatiche o manuali e funziona su qualsiasi piattaforma.
Esiste la possibilità di visualizzare l'orario in corso di generazione senza arrestare l'elaborazione (in formato HTML, sul disco fisso); al termine dell'elaborazione l'orario viene registrato per mezzo di più file in formato xml e html. 

 

Ogni vincolo ha un peso percentuale, dallo 0,0% al 100,0% (alcuni particolari vincoli obbligati possono avere solo il 100% di peso percentuale).
Inserisco di seguito alcune caratteristiche tecniche del software:

Numero totale massimo di ore (periodi) al giorno: 60 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero massimo di giorni di lavoro per settimana: 28 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero totale massimo di insegnanti: 700 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero totale massimo di sottogruppi (elementi di base) di studenti: 15000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero totale massimo di materie: 1000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero virtualmente illimitato di proprietà attribuibili alle materie

Numero massimo di attività: 5000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero massimo di aule: 1000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero massimo di edifici: 100 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Durata determinabile per ogni attività (ciascuna attività può avere durata di 1 ora, 2 ore, 3 ore o più)

Possibilità di aggiungere più insegnanti e/o classi di studenti per ciascuna attività. Ciò significa che ogni attività può interessare qualsiasi numero di sottogruppi di studenti e qualsiasi numero di insegnanti (è anche possibile non definire alcun insegnante o nessun insieme di studenti)

Numero massimo di vincoli temporali: 10000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Numero massimo di vincoli di spazio: 10000 (può essere aumentato, ma fino ad oggi nessuno ha chiesto un valore più alto)

Ampia e flessibile casistica di vincoli di tempo:

- Vincolo orario di base obbligatorio
- Vincolo di inizio attività "presto" permette di indicare se e quante volte al massimo gli studenti possono iniziare le lezioni alla seconda ora anzichè alla prima ora.
- Vincolo di numero massimo di buchi nell'orario degli studenti
- Vincolo di almeno n giorni tra attività (per consentire di bilanciare le attività in una settimana)
- Vincolo di orario preferito per singole attività (permette di specificare la preferenza di un giorno, un'ora o entrambi per attività)
- Vincolo di orari preferiti per singole attività (permette di specificare giorni ed ore preferenziali per attività)
- Vincolo di orari preferenziali per più attività (consente di specificare intervalli di tempo preferenziali - o consentiti - per insiemi di attività legate a insegnanti, materie -o loro proprietà (*)- o classi)
- Vincolo di interruzione (ora senza attività)
- Vincolo di numero massimo (e minimo) di ore giornaliere per studenti (classi ecc.)
- Vincolo di numero massimo (e minimo) di ore giornaliere per insegnante/i
- Vincolo per insieme di studenti non disponibile
- Vincolo di numero massimo di giorni alla settimana per insegnante
- Vincolo di insegnante non disponibile (giorno/i libero/i, prime ore, ultime ore ecc.)
- Vincolo del numero massimo di buchi accettabile per gli insegnanti a settimana
- Vincolo della stessa ora di inizio per più attività
- Vincolo dello stesso momento di inizio per più attività
- Vincolo che impedisce di avere due attività contemporanee
- Vincolo di numero minimo di buchi tra due attività
- Vincolo ad avere 2 attività consecutive
- Vincolo ad avere 2 attività ordinate
- Vincolo ad avere una attività specifica che termini la giornata della classe
- Vincolo di numero massimo di buchi al giorno per insegnanti
- Vincolo di numero massimo di ore consecutive per insegnante/i
- Vincolo di numero massimo di ore consecutive per classe/i

Ampia e flessibile casistica di vincoli di spazio:
- Vincolo per aula non disponibile
- Vincolo di aula/e preferita/e per attività
- Vincolo di aula/e preferita/e per materia
- Vincolo di aula/e preferita/e per materia caratterizzata da proprietà particolare
- Vincolo che permette il cambio di edificio per studenti e insegnanti (numero minimo di buchi per cambio di edificio, numero massimo di cambi edificio al giorno, numero massimo di cambi edificio a settimana)

(*) per chiave (proprietà o caratteristica) dell'attività si intende una informazione opzionale e aggiuntiva. Sono chiavi della materia, ad esempio, l'esercitazione, la lettura, il laboratorio, la teoria, la pratica ecc. Se una attività deve iniziare alla prima, terza o quinta ora, la proprietà dell'attività può definirsi dispari. Se una attività deve essere svolta di mattina piuttosto che di pomeriggio, la proprietà relativa potrebbe dirsi mattino.
L'uso di queste chiavi (proprietà o caratteristiche) dell'attività è strettamente legato ai vincoli, alla loro definizione e in particolare all'uso degli orari preferenziali.

 

Commenti  

 
#3 Francesco 2016-08-09 00:52 E' possibile avere il file relativo alla compilazione dell'orario Citazione
 
 
#2 Luca 2015-09-10 12:16 Per partire da un orario fissato basta mettere i vincoli per ogni insegnante in una certa classe ad una data ora. Un po laborioso ma possibile. Non è vero che l'orario non prevede il sabato Citazione
 
 
#1 antonio 2012-10-02 21:52 L'orario non prevede il sabato.
e non si può partire da un orario fissato.
Citazione