Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Google Meet porta a un massimo di 49 riquadri la visualizzazione in griglia E-mail
Risorse - Utility
Scritto da Administrator   
Giovedì 17 Settembre 2020 14:46
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Continuano a fioccare i miglioramenti implementati in Google Meet.

Ultimo in ordine di tempo riguarda la personalizzazione della visualizzazione in griglia che permette di definire autonomamente il numero di riquadri che si desidera visualizzare contemporaneamente in una riunione.

Il limite massimo è ora di 49 riquadri alla volta, cosa che permette tranquillamente di tenere sotto controllo l'intera classe senza dover utilizzare estensioni che, purtroppo, presentano spesso problemi di visualizzazione.

Nei prossimi giorni invece sarà introdotta una funzionalità che, senza dover attivare alcun comando, permetterà di sfocare automaticamente lo sfondo della vostra immagine.

Articoli correlati

Written on 23 Aprile 2020, 15.21 by maestroroberto
Torno a parlare di Google Meet, la regina delle piattaforme per la videoconferenza e per la didattica a distanza in modalità...
Written on 04 Settembre 2020, 18.16 by maestroroberto
La Didattica Digitale Integrata fissa i minimi livelli orari settimanali per la didattica sincrona attraverso videoconferenza. Per evitare di...
Written on 18 Aprile 2020, 17.38 by maestroroberto
Una delle richieste più ricorrenti da parte degli utilizzatori di Google Meet per le videoconferenze, è quella di poter...
Written on 04 Marzo 2020, 18.47 by maestroroberto
Immagini: Google G Suite In questa fase di emergenza ormai mondiale, anche le più grandi aziende cercano di contribuire a favorire la...
Written on 11 Settembre 2020, 17.13 by maestroroberto
Aggiungo Trember alla lunga lista di piattaforme gratuite per avviare videoconferenze con gruppi di persone. Si differenzia dagli altri...
Written on 09 Luglio 2020, 20.09 by maestroroberto
Come un pò tutti i suoi concorrenti, Microsoft sta lavorando per migliorare Teams, la sua piattaforma di videoconferenza e collaborazione...