Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Proposte per il weekend: Montalcino E-mail
Viaggi - Proposte vacanze e week end
Lunedì 29 Novembre 2010 19:16
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

montalcino

Se penso ad un luogo dove "ricaricare le batterie" per qualche giorno, dove coniugare straordinarie bellezze naturali, storiche, architettoniche e gustare prelibati prodotti dell'enogastronomia, la prima soluzione che mi viene in mente è la Val d'Orcia, in Toscana.
Tra i tanti fantastici paesi della zona come Pienza, Castiglione d'Orcia, Radicofani, Bagno Vignoni, San Quirico d'Orcia, oggi vorrei proporvi lo splendido borgo di Montalcino, celebre per il suo meraviglioso centro storico e per il suo vino.

Quello che più sorprende di Montalcino è la bellezza del contesto naturale che, insieme al fascino dei monumenti del centro storico, rende questa piccola località della Toscana un vero e proprio gioiello dove passare delle meravigliose vacanze.
Posto su un incantevole collina di 564 m . sul livello del mare, Montalcino conserva ancora inalterato il suo fascino di antico borgo medievale. Il suo territorio è coperto da coltivazioni di vite (da cui si ricavano vini di alto pregio come il famoso Brunello), olivi e boschi in cui prevalgono alberi di leccio e dal cui termine latino (Ilex ) deriva probabilmente il nome Montalcino, Mons Ilcinus.
Il più antico documento che citi Montalcino è datato 715 d.C.: firmato dal re dei Longobardi Liutprando, riporta la contesa tra il Vescovo di Siena e quello di Arezzo per il possesso di alcune Pievi montalcinesi. L'altro documento altomedievale, datato 814, informa invece della donazione del territorio ilcinese da parte di Ludovico il Pio all' Abbazia di Sant'Antimo , meraviglioso complesso architettonico che oggi dista 9 Km da Montalcino. Secondo la leggenda, l'Abbazia sorse su una antica cappella votiva fatta erigere da Carlo Magno nel 781 d.C., anche se la costruzione viene fatta risalire negli anni a cavallo tra il 1000 e il 1118.

 

sant'antimo, montalcino

Elevata al grado di città ed eretta a Diocesi nel 1462 da Papa Pio II Piccolomini, la Montalcino rinascimentale visse momenti storici di grande tensione dovuti alla contesa tra Firenze e Siena per l'egemonia sul territorio. Dopo la resa di Siena ai Medici nel 1555, gli esuli senesi, rifugiati nella poderosa Fortezza trecentesca, fondarono la "Repubblica di Siena in Montalcino" che governò fino al 1559; da quel momento Montalcino subirà le vicende del Granducato di Toscana.
Girando per la città si possono ammirare numerose opere architettoniche di epoca medievale, a cominciare dalle mura di cinta che conservano ancora le antiche porte e parte dei torrioni, il Palazzo Comunale (edificio di architettura pubblica della fine del Duecento), i Loggiati di Piazza del Popolo (con arcate del XIV e XV sec.), la Cattedrale in stile neoclassico (costruita su una antica Pieve del XI sec.), il Santuario della Madonna del Soccorso (edificato nel XVII sec. su una chiesa quattrocentesca), la Chiesa di Sant'Egidio (la chiesa dei senesi, del XIV sec.), e le bellissime chiese trecentesche di Sant'Agostino (presenti affreschi di scuola senese del XIV sec.) e di San Francesco, con gli annessi Conventi aperti su bellissimi chiostri.

Come un pò dappertutto in Toscana, a Montalcino sono presenti confortevolissimi agriturismi, perfettamente inseriti nel contesto paesaggistico.

Qui di seguito potete trovare una selezione delle migliori strutture agrituristiche della zona ideali per un piacevole week end immerso nella natura della campagna Toscana.

- Agriturismo Piombaia: ottima struttura di charme, costituita da un casale in pietra dove sono allogiati 7 appartamenti con angolo cottura ideali per vacanze in ogni periodo dell’anno.

- Agriturismo La Crociona: la struttura situata nei pressi di Montalcino offre appartamenti molto comfotevoli, alcuni dei quali situati vino la splendida Abbazia di Sant’Antimo.

- Agriturismo Canapaccia: questo agriturismo offre diversi servizi come un ottimo ristorante dove degustare alcune specialità toscane, una spaziosa piscina e appartamenti piuttosto curati.

- Agriturismo Le Chiuse: dalla struttura si ammira un bel panorama sulla vallata; gli appartamenti sono piccoli ma comfortevoli e vanno fino ad un massimo di 4 persone.

- Agriturismo Il Galampio: forse la struttura più bella del gruppo, costituita da un meraviglioso casale, da una splendida piscina e dalla possibilità di degustare un ottimo Brunello di Montalcino.

Articoli correlati

Written on 29 Dicembre 2009, 11.45 by
A pochi giorni dall'Epifania, che tutte le feste porta via, vi suggerisco una proposta per un bel weekend... a casa della Befana! Infatti ad Urbania,...
Written on 18 Febbraio 2009, 18.18 by
Pitigliano è un bellissimo borgo della Toscana situato quasi al confine con il Lazio, non lotano dal Lago di Bolsena. Il borgo ha mantenuto negli anni...