Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Macabri scherzi per Halloween E-mail
Feste - Halloween
Sabato 08 Ottobre 2011 20:50
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

 

Decisamente macabro questo scherzo che potrete inviare ai vostri amici per il prossimo Halloween e che vi permette di creare una lapide, personalizzandone l'intestazione, alla ricerca dell'epitaffio più originale e divertente.

 

Il sito che vi consente questo scherzetto poco dolcetto è Tombstonebuilder.com e, al termine della composizione, potrete scaricare la lapide... ehm, l'immagine sul vostro pc oppire condividerla online trmite ImageShack.

Articoli correlati

Written on 15 Ottobre 2013, 15.03 by
  Può essere realizzato anche con i bambini più piccoli questo fantasma che spunta dalla zucca, un'idea davvero...
Written on 27 Ottobre 2012, 16.06 by
Halloween è ormai dietro l'angolo e oltre a ricercare trucchi e costumi spaventosi, decorazioni più o meno spettrali,...
Written on 27 Ottobre 2013, 12.59 by
  La festa di Halloween rappresenta una buona opportunità per mettere a frutto la creatività dei vostri alunni. E...
Written on 17 Ottobre 2012, 17.32 by
Valentina è una maestra di scuola dell'infanzia e da tempo è presente in rete con un blog in cui condivide idee e...
Written on 11 Ottobre 2012, 17.38 by
Per la festa di Halloween scattate foto con l'iPad e divertitevi a creare effetti... mostruosi con Halloween Booth! Si tratta di...
Written on 29 Ottobre 2010, 12.03 by
  Mancano poche ore alla Notte di Halloween e siete alla ricerca di un'ultima idea per addobbare la vostra aula o la cameretta dei bambini,...

 

Commenti  

 
#6 Roberto 2011-10-10 16:28 Citazione:
E con tutte queste tradizioni abbiamo bisogno anche di quelle straniere? Grazie

Qualcuno direbbe \"E\' la globalizzazione , bellezza!!!\"
Citazione
 
 
#5 di marco domenica 2011-10-10 15:10 E con tutte queste tradizioni abbiamo bisogno anche di quelle straniere? Grazie Citazione
 
 
#4 Roberto 2011-10-10 13:36 Ce ne sono tante: le notti delle streghe di Castelrotto (BZ), a quelle di San Giovanni in Marignano (Rimini) di Polverigi (AN) a Lillianes (valle d\'aosta con riti di stregoneria di origine celtica) Triora (IM) denominata il paese delle streghe, a Messina è viva la credenza in uno spirito folletto, “u fuddittu2, che si concede particolari capricci specie con i bambini dormienti: li colloca in pose strane, li posa a terra oppure sotto il letto.
A Benevento, come in tutto il Sannio, storia e leggende si respirano nell\'aria, specie, ed in particolare sulle tradizioni pittoresche collegate al fascino di un mito antichissimo: quello delle streghe.
Sicuramente me ne sfuggono tante altre (basti pensare a tutte le tradizioni dell\'alto adige in cui la strega prende le sembianze più diverse, fondendosi a volte con elementi naturali).
Ci sono poi le altre ricorrenze legate ad esempio ai saturnalia, alla candelora, i riti del calendimaggio…

Citazione:
\"…realtà italiane al nord come al sud che, ben prima di Halloween, sono solite festeggiare con tutto il corredo di zucche pipistrelli e mostri strani ricorrenze che traggono origine…\" Scusi la mia ignoranza ma potrebbe documentarmi quali sono queste tradizioni nostrane, di cui non ho notizie?
Citazione
 
 
#3 di marco domenica 2011-10-10 12:10 "…realtà italiane al nord come al sud che, ben prima di Halloween, sono solite festeggiare con tutto il corredo di zucche pipistrelli e mostri strani ricorrenze che traggono origine…" Scusi la mia ignoranza ma potrebbe documentarmi quali sono queste tradizioni nostrane, di cui non ho notizie? Citazione
 
 
#2 Roberto 2011-10-09 21:22 Concordo sul fatto che la nostra società sia estremamente permeabile rispetto ad usi e tradizioni non propriamente indigene.
Su questo si potrebbe poi aprire tutta una discussione legata alle tradizioni di molte realtà italiane al nord come al sud che, ben prima di Halloween, sono solite festeggiare con tutto il corredo di zucche pipistrelli e mostri strani ricorrenze che traggono origine dal tentativo di sconfiggere con l'ironia e lo scherno le tante e molteplici paure legate alla vita quotidiana.
Per questo, senza particolari esaltazioni, ritengo che anche Halloween possa contribuire oggi a schernire le paure dei nostri bambini, piegando quest'opportunità alle esigenze dell'apprendimento.
Ovvio poi che ogni comunità debba coltivare le proprie tradizioni locali, conferendo loro la ilevanza che merita, senza per questo operare alcuna relazione con un evento che rimane soltanto e fondamentlmente un elemento di folklore.
Citazione
 
 
#1 domenica di marco 2011-10-09 14:10 Nelle scuole italiane c'è questa tendenza non giustificata di far passare questa festività Halloween come una buona occasione di stare insieme, dimenticandoci delle nostre ottime tradizioni che avendo origini cristiane devono essere ridotte e misconosciute, quali la devozione ed il ricordo dei nostri Cari Defunti. Halloween è un culto pagano che ridicolizzato come da noi non ha nessun fondamento per essere invogliato nei nostri alunni. Da noi in Sicilia il culto dei Defunti è segnato dall'attesa dei regali che la mattina del 2 nomenbre i nostri cari vengono a dare a tutti i bambini, questo per mantenere un legame affettivo e buono con chi ci precede ed anche per non sostenere la paura dell'orrido che si cela dietro la morte. Chiedo al Maestro Roberto che insieme a queste discutibili "tradizioni" esterofili ricerchi nel web anche quelle nostrane di cui dobbiamo andare fieri ed orgogliosi. Non è a casa che il delitto di Perugia sia maturato nella notte di Halloween e che numerosi fatti di cronaca avvengono sempre in questa festa di Halloween. A che ci giova??? Citazione