Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Tempo libero
Perché le persone spendono soldi veri per giocare d'azzardo? PDF Stampa E-mail
Giochi
  
Giovedì 15 Dicembre 2022 15:57

Ci sono tantissimi casinò online, piattaforme con licenza e portali di scommesse sportive che permettono ai giocatori di potersi mettere alla prova nel gioco d’azzardo a distanza. Non solo offrono tantissime soluzioni di gioco e versioni demo per provare diversi titoli o tavoli, ma permettono ovviamente di poter piazzare delle puntate con denaro reale. Ma perché gli utenti, pur avendo la possibilità di giocare gratis online, spendono soldi veri per giocare d’azzardo? 

 

Le persone amano giocare per provare a vincere soldi, questo viene da dire, ma in realtà ci sono tanti altri motivi dietro a questa attività di intrattenimento. Il primo è sicuramente economico, il secondo è di puro piacere e il terzo è simbolico, se così possiamo definirlo.

Il gioco sui casinò a distanza è considerato una vera attrazione

Secondo una serie di studi è emerso che uno dei giochi più popolari dei siti casino con soldi reali, ovvero le slot machine, attirano i giocatori ma non necessariamente per uno scopo finanziario. Sono stati riconosciuti 4 gruppi distinti: il primo gioca per vivere emozioni forti e ricche di adrenalina. Il secondo considera le slot come il miglior modo per rilassarsi; il terzo vuole fare esperienza e l’ultimo gruppo gioca nella speranza di vincere qualcosa. Ma vediamo nel dettaglio le caratteristiche dei diversi gruppi secondo i report pubblicati.

Il gioco d’azzardo come “emozione forte”

Per questo gruppo di utenti appassionati, il gioco d’azzardo è motivo di emozioni forti, di adrenalina e motivo di grande stimolo. Ciò vuol dire che vincite o perdite eventuali rappresentano sempre un’esperienza da vivere, proprio perché non è la vincita di denaro l’obiettivo principale. Nel complesso, fanno parte di questo gruppo quasi il 28% dei giocatori intervistati.

Scommettere per rilassarsi

Dopo giornate di forte nervosismo, il gioco d’azzardo viene visto come un modo per calmarsi e trovare un po’ di relax nel tempo libero. Per questo gruppo di persone sono le slot il gioco preferito in assoluto, perché semplice e intuitivo. Anche in questo caso non è la vincita l’obiettivo finale, ma è il livello di intrattenimento volto a tranquillizzare e distrarre il giocatore. All’interno di tale gruppo si ritrova il 25,5% dei giocatori, con una buona presenza maschile (quasi al 52%).

Fare esperienza con il gioco a distanza

In questo caso la motivazione è ben diversa: sì, il gioco d’azzardo viene considerato come esperienza, come un mondo da conoscere ma soprattutto come un mezzo di socializzazione, di condivisione di fuga dalla noia del quotidiano. Si tratta di una motivazione “simbolica” perché lo scopo è quello di assecondare una motivazione del tutto personale, guidata dalla voglia di conoscere. Circa il 20% dei giocatori che hanno partecipato al report hanno dichiarato di farne parte e per loro non ci sono interessi per temi, RTP e jackpot.

La speranza di vincita

Chiudiamo con i giocatori d’azzardo veri e propri, quelli che si vogliono divertire ma vogliono soprattutto studiare strategie e provare tecniche per riuscire a vincere scommettendo. Secondo un profilo psicologico ipotetico, il loro scopo è quindi quello di massimizzare le vincite e pensare a che tipo di uso potranno farne. Il gioco scelto è importante, ma è ancora più importante il ritorno al giocatore, per alzare il livello di guadagno che possono ottenere. 

 

Per loro le versioni demo e le prove gratuite di un gioco sono solo un mezzo per verificare come risponde la slot o il tavolo di gioco, ma lo scopo è quello di poter utilizzare il proprio denaro per fare il grande colpo.  

Conclusione

Ora conosciamo perché i giocatori vogliono scommettere con soldi veri, ma è curioso anche fare un’ultima considerazione. Tra i giocatori d’azzardo ormai si è assottigliata la differenza tra giocatori uomini e donne, perché entrambi amano mettersi alla prova e sfruttare vantaggi e promozioni. In questo la scelta della giusta piattaforma ha un ruolo chiave, proprio come la scelta del gioco da utilizzare.

 
Autoesclusione AAMS: come funziona e quando richiederla? PDF Stampa E-mail
Giochi
  
Giovedì 15 Dicembre 2022 15:51

Il giocatore che gioca d’azzardo in Italia, attraverso una piattaforma sicura come  un casinò dotato di licenza, ha la certezza di potersi tutelare in qualsiasi momento dal rischio di dipendenza dalle scommesse. Lo può fare in prima persona andando a controllare così in modo immediato le proprie emozioni e soprattutto le scommesse. 

 

Se un giocatore, infatti, perde il controllo delle proprie finanze quando si trova in gioco, corre il rischio di iniziare a rincorrere le vincite. E purtroppo in questa fase il debito che crea e le perdite generate aumentano a dismisura. C’è un modo concreto per riuscire a preservarsi dal gioco d’azzardo online e viene offerto proprio dall’ADM. Hai mai sentito parlare di autoesclusione?

 

È la soluzione perfetta se hai riscontrato problemi con il gioco o un principio di dipendenza dalle scommesse. Di seguito scopriremo perché è bene considerare l’autoesclusione e che vantaggi offre!

Perché procedere con la richiesta di autoesclusione

Il gioco d’azzardo è o almeno dovrebbe essere un divertimento, ma nel momento in cui la forte carica di adrenalina viene sostituita dalla fame di vincita, è bene fermarsi. In quest’ultima fase infatti non c'è più controllo della propria azione di gioco e in particolare delle proprie emozioni. 

 

Quando ci si trova in questa condizione è sufficiente effettuare una richiesta all’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli andando a disattivare, per un periodo di tempo da stabilire, il proprio account di gioco. Il periodo di stop può essere di 30, 60 o 90 giorni, oppure per un periodo limitato di tempo. 

 

Durante questa fase il proprio account sarà disattivato da qualsiasi casino con licenza ADM (ex AAMS). Nei prossimi capitoli parleremo di 3 punti: la richiesta di sospensione in un casino online in italia, revoca autoesclusione trasversale e le sue caratteristiche.

Come si invia la richiesta

L’operazione è davvero molto semplice, proprio perché si vuole incentivare il giocatore a fermarsi quando ne ha bisogno. Basta collegarsi sul sito dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, accedere con le proprie credenziali SPID e richiedere l’autoesclusione. Chi non ha lo SPID potrà contattare il team di supporto del casinò online e richiedere quindi l’assistenza in questa fase. L’unica differenza però è che in questo caso si otterrà un autoesclusione relativa unicamente al casinò di riferimento e non per tutte le piattaforme di gioco italiane.

 

Non appena verrà attivata la sospensione del proprio account per il periodo stabilito, il giocatore potrà continuare ad accedere al proprio profilo per prelevare le vincite generate fino a quel momento. Ma non potrà invece piazzare delle scommesse sulle piattaforme con licenza italiana.

Come si annulla l’autoesclusione?

Terminato il periodo di sospensione il giocatore torna poi a scommettere, ma se si vuole tornare a giocare prima del termine del periodo previsto per l’autoesclusione bisognerà chiedere la rimozione. In questo caso il tempo di attesa è di 6 mesi e molte volte la richiesta non è sempre accettata. Ecco perché è bene fare molta attenzione quando si sceglie il periodo di esclusione in fase di richiesta.

 

Quando facciamo riferimento alla rimozione dell’autoesclusione è sempre bene stare molto attenti. Se un giocatore è arrivato a sospendersi da solo vuol dire che ha notato delle anomalie nel proprio stile di vita a causa dell’eccessiva quantità di scommesse piazzate. Oppure per colpa della lunga esposizione, in termini di tempo, al gioco d’azzardo. 

 

Bisogna quindi capire se vale davvero la pena richiedere la sua rimozione, oltre a valutare tutte le possibilità che si hanno a disposizione prima di attivare l’autoesclusione. Per esempio moltissimi casinò online offrono ai giocatori la possibilità di porre dei limiti al deposito mensile. 

 

Magari questa opzione può essere adatta alle proprie esigenze prima di fare il grande passo e andare a congelare l’account di gioco. La scelta però è estremamente personale quindi l’invito è di riflettere con attenzione prima di prendere qualsiasi decisione.

 
 
Giochi online per il prossimo Natale PDF Stampa E-mail
Giochi
  
Lunedì 12 Dicembre 2022 16:30

In passato vi ho segnalato delle piattaforme online per passare un po' di tempo con giochi che possono adattarsi al periodo di vacanze natalizie, ormai imminenti.

Vi segnalo il sito web gidd.io, che proprio per il Natale propone una serie di giochi molto accattivanti e utilizzabili anche a distanza su una qualsiasi piattaforma per videochiamate. 

 
Una raccolta dei migliori giochi educativi in Symbaloo PDF Stampa E-mail
Giochi
  
Mercoledì 12 Ottobre 2022 13:32

La nuova versione di Symbaloo, popolare strumento per archiviare siti web, oltre a presentare un restyling decisamente più accattivante, propone anche interessanti raccolte aggregate di materiali didattici che vi condividerò nel blog.

 
Raccolta di centinaia di giochi ispirati a Wordle PDF Stampa E-mail
Giochi
  
Mercoledì 21 Settembre 2022 15:08

Non c'e' dubbio che Wordle sia stato il gioco dell'anno e dalla sua versione originale sono derivate tante varianti, molte delle quali utilizzabili in contesti didattici e non solo per le discipline linguistiche.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 26