Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Tell-a-Story: semplice strumento per lo storytelling E-mail
Risorse - Digital storytelling
Scritto da Administrator   
Mercoledì 18 Gennaio 2017 21:44
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Tell-a-Story è un semplicissimo strumento gratuito per lo storytelling in classe, realizzato da Toronto Public Library .

Tutto ciò che i bambini devono fare è scegliere personaggi, oggetti e sfondi tra quelli disponibili (non tantissimi...) e spostarli con il drag-and-drop sullo schermo, aggiungere i testi all'interno dei balloons e aggiungere nuove scene.

I fumetti possono contenere al massimo 14 pagine che possono essere riordinate o eliminate cliccando sul tasto Pages.

Al termine del lavoro è possibile condividere il link della storia, inviarla via mail o stamparla.

Vai su Tell-a-Story

 

 

Articoli correlati

Written on 04 Giugno 2016, 15.08 by maestroroberto
Adobe Spark è l'ennesima perla della nota Società che sta sviluppando costantemente nuove soluzioni creative, alcune delle...
Written on 15 Maggio 2018, 18.24 by maestroroberto
StoryWeaver è una splendida piattaforma per avvicinare i bambini al mondo delle storie, sia da fruitori che da creatori. Il sito...
Written on 19 Gennaio 2020, 10.35 by maestroroberto
Una delle attività più motivanti per i nostri studenti è qualle di immaginare di costruire percorsi di storytelling...
Written on 17 Ottobre 2017, 18.51 by maestroroberto
Taleship è una nuova risorsa progettata per promuovere la scrittura collaborativa. Tutto ciò che dovete fare e...
Written on 01 Maggio 2016, 10.13 by maestroroberto
Adobe Slate è uno strumento semplice e di ottimo impatto visuale per il digital sotrytelling in classe. Il processo di...
Written on 02 Maggio 2016, 14.38 by maestroroberto
Atavist è un altro strumento molto versatile con cui è possibile realizzare digital storytelling in classe, ma anche...