Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Vocabulary Games: giocare con le parole inglesi E-mail
Discipline - Lingua inglese
Scritto da Administrator   
Mercoledì 14 Dicembre 2016 15:25
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Vocabulary Games raccoglie varie tipologie diverse di giochi utili per l'apprendimento della lingua inglese.

In particolare i bambini potranno misurarsi con la conoscenza delle parole inglesi, in quanto i giochi sono incentrati sul lessico.

I giochi sono tutti in flash, quindi utilizzabili con qualsiasi tipo di LIM.

Anagrammi, cruciverba, ricerche di parole, gioco dell'impiccato, sono solo alcuni tra i tipi di giochi che potrete scegliere per i vostri alunni.

Vai su Vocabulary Games

Articoli correlati

Written on 19 Gennaio 2018, 19.43 by maestroroberto
Doroty e Tatiana sono due colleghe italianissime che insegnano inglese nella scuola primaria. Oltre a condividere l'attività in...
Written on 16 Agosto 2019, 15.31 by maestroroberto
eSpark è una piattaforma didattica che permette un modo divertente e coinvolgente che consente di differenziare e personalizzare...
Written on 23 Marzo 2019, 19.08 by maestroroberto
Se siete alla ricerca di una piattaforma didattica completa per l'insegnamento/apprendimento della lingua inglese, ESL Games Plus è...
Written on 10 Agosto 2022, 00.00 by maestroroberto
Read Along, la piattaforma di Google pensata per aiutare i bambini ad apprendere la lingua inglese attraverso storie con illustrazioni in diverse...
Written on 14 Novembre 2019, 16.51 by maestroroberto
La metodologia CLIL, fondata sull'insegnamento di contenuti disciplinari in una lingua straniera, si sta diffondendo in Europa in maniera...
Written on 22 Novembre 2017, 14.20 by maestroroberto
Wonster Words Learning è un avvincente gioco in versione app mobile gratuita per Android e iOS, progettato per consolidare e sviluppare...