Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Un metodo per imparare a leggere e scrivere in modo semplice e veloce: "Leggo anch'io" E-mail
Discipline - Italiano
Venerdì 26 Agosto 2011 16:04
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Dal Centro Studi Logos possiamo scaricare gratuitamente altre guide complete che illustrano metodologie diverse per l'insegnamento/apprendimento della lettura e della scrittura.
In questo caso vi segnalo "Leggo anch'io", guida suddivisa in due parti e diversi volumi, scritta da Emidio Tribulato, Isabella Ialacqua e Rosaria Visalli.

Leggo anch'io è il più importante tentativo di rendere l'apprendimento della lettura e della scrittura il più facile, graduato ed immediato possibile, rendendo questa fondamentale tecnica accessibile a un numero il più vasto possibile di bambini. Sappiamo infatti che la lettura analitica, la quale implica la sintesi e l'analisi sillabica, presenta delle difficoltà notevoli insite nei processi percettivi e logici che sottendono a questo tipo di attività. 

 

Quando infatti il bambino si ritrova a leggere una sillaba, partendo dalla conoscenza delle consonanti e delle vocali, è costretto ad unire l'elemento fonico della consonante che, in qualunque modo la si pronunci viene avvertita sempre unita ad una vocale, con un altro elemento fonico presente nella parola scritta, un'altra consonante o una vocale. In ogni caso è costretto mentalmente ad eliminare dalla consonante la parte fonica riguardante la vocale, prima di unirla agli altri elementi presenti nella parola. Ad esempio per leggere "pane" il bambino è costretto a pensare al suono della "p" che può essere pronunciata come "pi" "pu" o in altro modo ancora, ma che in ogni caso non è mai un suono puro e chiaro. A questo deve poi associare la vocale "a" sottraendo il suono "i" o "u". La stessa cosa deve fare per la sillaba "ne". Quando si trova davanti a dei digrammi o trigrammi questa attività diventa ancora più complessa in quanto per leggere ad esempio " stra " e costretto ad unire suoni diversi "su" "tu" "ru " "a" sottraendo ad ogni consonante il suono vocalico.

Anche nella scrittura, in cui si attua l'analisi uditiva delle parole, l'operazione è altrettanto complessa pertanto sono necessarie capacità intellettive di buon livello.

Nella lettura sillabica invece il bambino pronuncia, associa e memorizza i suoni delle sillabe in maniera chiara ed inequivocabile in quanto ogni configurazione grafica ha un suono preciso e netto. Per tale motivo nel programmare una lettura estremamente facilitata abbiamo scelto il metodo sillabico, in quanto, tra l'altro, per i motivi sopraddetti consideriamo la sillaba e non la consonante l'elemento base e quindi il primo mattone di ogni parola.

Per favorire al massimo la chiarezza, l'apprendimento, la memorizzazione e l'utilizzazione delle sillabe, ognuna, nel metodo proposto in " Leggo anch'io" viene sottoposta a un percorso cognitivo ben preciso, che è stato individuato mediante continue verifiche sul campo.

Sotto potete scaricare direttamente "Leggo anch'io" - I parte 

LEGGO ANCH'IO - PRIMA PARTE - VOLUME PRIMO 

LEGGO ANCH'IO - PRIMA PARTE - VOLUME SECONDO 

LEGGO ANCH'IO - PRIMA PARTE - VOLUME TERZO 

LEGGO ANCH'IO - PRIMA PARTE - VOLUME QUARTO

Nei volumi della seconda parte di "Leggo anch'io" sono presentate le sillabe più complesse, composte da digrammi e trigrammi.
Le modalità di presentazione sono simili a quelle presenti nella prima parte.

Sotto potete scaricare direttamente "Leggo anch'io" - II parte


LEGGO ANCH'IO - SECONDA PARTE - VOLUME PRIMO

LEGGO ANCH'IO - SECONDA PARTE - VOLUME SECONDO

LEGGO ANCH'IO - SECONDA PARTE - VOLUME TERZO

LEGGO ANCH'IO - SECONDA PARTE - VOLUME QUARTO

 

Articoli correlati

Written on 05 Novembre 2016, 20.00 by maestroroberto
Marzia Cabano continua ad elargire versi in rima per ogni periodo dell'anno. In questa occasione ha pensato di dedicare delle...
Written on 22 Marzo 2012, 14.17 by
Mi è già capitato di segnalare risorse didattiche messe a disposizione dal Centro LOGOS, a proposito di metodi per...
111248
Written on 03 Marzo 2010, 16.58 by
La collega Eva Pigliapoco non finisce mai stupirci ed ha da tempo iniziato una nuova avventura didattica collegata alla lettura delle avventure di...
Written on 14 Dicembre 2009, 18.37 by
Il calligramma è un tipo di testo che associa l'immagine al soggetto del componimento. Per esempio, se nella poesia si parla di un bambino, le lettere...
Written on 10 Gennaio 2016, 11.49 by maestroroberto
  La collega Anna Antonia Rizzello, dell'Istituto Comprensivo Polo 2 di Taurisano (LE), mi invia alcuni materiali che volentieri...
Written on 01 Settembre 2011, 14.59 by
Quello che leggete è il primo di una serie di articoli che intendo pubblicare, dedicati all'insegnamento di italiano e matematica nelle cinque classi...
223279

 

 
COPIA SNIPPET DI CODICE