Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


La filastrocca delle maschere italiane E-mail
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Sabato 02 Marzo 2019 16:09
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Siamo in pieno periodo di Carnevale e non poteva mancare una bella filastrocca inedita di Marzia Cabano sulle maschere italiane.

Tante maschere in un'unica filastrocca... e quando vi ricapita?

Le maschere italiane
 
Stenterello,maschera toscana,
è chiacchierone ,pauroso e si rintana...
Brighella è bergamasco: di bianco vestito
fa dispetti e in piu' si sente lui l'  indispettito!
Da Milano invece arriva Meneghino
che ad ogni due passi ci fa un bell'inchino.
Dalla capitale  proviene  Rugantino
strafottente e un poco arrogantino!
Balanzone,il bolognese,
mangia e mica  bada a spese!
Gianduja di Torino
è un galantuomo  ,gentil signorino...
Veneziano è Pantalone,
spende poco, è un avarone!
Di Venezia è Colombina
cameriera  furbettina.
Arlecchino bergamasco
servo sciocco, rompe il fiasco!
Pulcinella napoletano
è irriverente ,non porge la mano,
è ribelle ma tanto  allegro  il ragazzino
e poi...è bravissimo con il suo  mandolino!
Ehi, bambini ,non dimenticate le maschere italiane,
mica esistono solo guerrieri, mostri e dame!
 
Marzia