Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Mappe per lo studio della storia nella scuola secondaria E-mail
Discipline - Storia
Scritto da Administrator   
Giovedì 12 Aprile 2018 10:08
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Ho già parlato in passato del portale didattico www.studiamoinrete.it, ora non più aggiornato ma che conserva ancora intatto tutto l'enorme patrimonio di lezioni multimediali per la scuola secondaria di I e II grado.

Tra i tanti materiali disponibili, sono stati realizzate una gran quantità di mappe mentali di storia che facilitano l'oranizzazione delle informazioni, soprattutto per studenti con DSA. Le mappe sono disponibili in formato video, con il commento degli autori che spiegano e mettono in relazione i vari contenuti rappresentati.

La periodizzazione va dall'Antica Roma fino alla nascita della Repubblica italiana.

Per andare alle mappe per lo studio della storia, cliccate qui

 

Articoli correlati

Written on 16 Dicembre 2009, 14.35 by
La casa della tecnologia propone un itinerario didattico particolarmente indicato per alunni di classe quarta alle prese con la conoscenza delle antiche...
Written on 16 Ottobre 2013, 20.27 by
  Per uno strano scherzo del destino la morte di Priebke, autore materiale dell'eccidio delle Fosse Ardeatine, coincide con il...
Written on 28 Febbraio 2013, 14.05 by
  Ötzi (o Oetzi), conosciuto anche come L'uomo venuto dal ghiaccio o la Mummia del Similaum, rappresenta il...
Written on 24 Aprile 2013, 19.25 by
Per parlare in classe della Liberazione e per ricordare il contributo dato da tanti uomini e donne alla lotta al nazifascismo, ecco di seguito...
Written on 03 Febbraio 2017, 13.59 by maestroroberto
Concedetemi questa... digressione culinaria dedicata alla mia terra. Credo comunque che si tratti di una risorsa che potrà...
Written on 24 Febbraio 2011, 13.01 by
Vi segnalo un'ottima idea per un lavoro a scuola, collegato alle celebrazioni del 150° anniversario dell'Unità d'Italia. La collega Marisa...