Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


I bambini e la Shoah in un'animazione E-mail
Video - Storia
Scritto da Administrator   
Domenica 25 Gennaio 2015 10:25
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Non serve aggiungere molte parole per descrivere la bellezza di questa animazione che ha per protagonista un bambino all'epoca della Shoah.

Il breve video (poco più di 3 minuti) puo' essere utilizzato anche con bambini della scuola primaria in occasione della prossima Giornata della Memoria, per la delicatzza con cui viene rappresentata la tragedia dell'Olocausto.

Autore dell'animazione e' Giuliano Parodi, le musiche "Song without words" e' di F. Mendelson.

Fonte: Quadernone blu

Articoli correlati

Written on 22 Giugno 2018, 18.30 by maestroroberto
Sicuramente affascinante questo documentario che mostra molti tra i più celebri edifici e siti archeologici di Roma come li vediamo...
Written on 22 Giugno 2015, 18.52 by maestroroberto
"Tenente Filippo" è una piccola storia all'interno della grande storia della I Guerra Mondiale, raccontata dai bambini...
Written on 23 Gennaio 2016, 18.31 by maestroroberto
La collega Patrizia di Marco mi segnala questa splendida ricostruzione virtuale di Pompei, risalente al 79 d. C., subito prima...
Written on 28 Marzo 2019, 19.42 by maestroroberto
  Per quale ragione i dinosauri erbivori ebbero il sopravvento sui carnivori? Come era la struttura dei giganti della...
Written on 26 Settembre 2014, 13.58 by maestroroberto
MemoMi è un portale web inaugurato in questi giorni, che permette ai visitatori di immergersi nella storia più o meno...
Written on 04 Gennaio 2019, 11.43 by maestroroberto
Segnalo questo video di Scuola Interattiva che illustra molto efficacemente il significato della storia e perchè studiarla a...

 

Commenti  

 
#7 Elena Zauli 2018-01-30 22:58 È un corto potente e intenso, ma troppo esplicito e opprimente per i bambini del primo ciclo. A volte li carichiamo di sovrastrutture pesantissime per loro, che invece di generare emozione positiva danno inizio a chiusure difensive. Il pianto non sempre è sinonimo di coinvolgimento emotivo costruttivo, ricordiamolo, ma è una forma di difesa da un attacco insopportabile. E il video in questione mi sembra davvero troppo senza scampo (se non tra le nuvole…) per poter essere tollerato emotivamente a 7 anni, con tutti i filtraggi possibili… Citazione
 
 
#6 christian 2017-01-29 12:41 ciao, Citazione Roberto Sconocchini:
Citazione christian feo:
Ciao,la maestra di mia figlia ( 2 elementare) lo ha fatto vedere a scuola alla classe tutti i bimbi non hanno dormito o hanno pianto …forse un limite di età era gradito!!!

Credo che non ci si debba preoccupare del fatto che i bambini piangano. Il pianto e' l'espressione di un'emozione che spesso mette noi adulti a disagio e che decidiamo consapevolmente di non fare provare ai nostri bambini, sbagliando.
Diverso e' il discorso se questa emozione ingeneri delle paure. E' chiaro che qui diventa fondamentale il lavoro di filtraggio operato dall'insegnante.


Allora questo lavoro non è stato fatto a dovere visto che mia figlia oltre a piangere era terrorizzata dal fatto che arrivasse qualcuno a prenderla…altri compagnetti hanno reagito con incubi e o pipi a letto.
Non è troppo presto sette anni anche per un video delicato senza aver prima "indottrinato con qualche lezione di spiegazione?..Aggiungo che nessuno ci ha avvertito di questo "fuori programma" e che se nn ci fossero stati questi disagi alcuni genitori non avrebbero saputo nulla.
Citazione
 
 
#5 Roberto Sconocchini 2017-01-26 17:54 Citazione christian feo:
Ciao,la maestra di mia figlia ( 2 elementare) lo ha fatto vedere a scuola alla classe tutti i bimbi non hanno dormito o hanno pianto …forse un limite di età era gradito!!!

Credo che non ci si debba preoccupare del fatto che i bambini piangano. Il pianto e' l'espressione di un'emozione che spesso mette noi adulti a disagio e che decidiamo consapevolmente di non fare provare ai nostri bambini, sbagliando.
Diverso e' il discorso se questa emozione ingeneri delle paure. E' chiaro che qui diventa fondamentale il lavoro di filtraggio operato dall'insegnante.
Citazione
 
 
#4 christian feo 2017-01-25 21:53 Ciao,la maestra di mia figlia ( 2 elementare) lo ha fatto vedere a scuola alla classe tutti i bimbi non hanno dormito o hanno pianto …forse un limite di età era gradito!!! Citazione
 
 
#3 roberto 2017-01-12 19:01 Citazione elvira:
complimenti in 3 minuti sintetizza una grande tragedia in modo poetico ma diretto, splendido, lo faro' vedere ai miei alunni, posso?
saluti
Elvira

Devi…!
Citazione
 
 
#2 elvira 2017-01-12 18:48 complimenti in 3 minuti sintetizza una grande tragedia in modo poetico ma diretto, splendido, lo faro' vedere ai miei alunni, posso?
saluti
Elvira
Citazione
 
 
#1 manuela 2015-02-01 07:35 Eccezionale. Semplice…ma molto efficace per entrare nelle menti…BRAVI! Citazione