Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Gioco online: a caccia di antichi relitti in fondo al mare con Project Shiphunt E-mail
Tempo libero - Giochi
Mercoledì 01 Giugno 2011 16:47
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Project Shiphunt è una fantastica avventura - gioco online, sviluppata dalla Sony per promuovere la nuova serie VAIO.

Il gioco diventa una vera e propria simulazione di ricerca sottomarina negli oceani di tutto il mondo per recuperare alcuni relitti di navi affondate, sfruttando le incredibili caratteristiche e le risorse di visualizzazione grafica 3D disponibili nella nuova versione di Google Earth 6.0, che vede proprio nell'esplorazione sottomarina che può essere attivata con il livello "Ocean", una delle più interessanti peculiarità.
Ecco un video che illustra le caratteristiche del gioco. 

 

Articoli correlati

Written on 09 Marzo 2012, 13.54 by
Torno a segnalare nuove "sale giochi" virtuali che tanto successo riscuotono presso i giovanissimi ( e non solo...) navigatori della...
Written on 13 Febbraio 2012, 14.26 by
Quando  mi sono imbattuto nel sito web che promuove Jody Skater, il ricordo è volato alla mia infanzia e alle avvincenti corse con i carrioli (o...
Written on 23 Dicembre 2010, 18.54 by
Una delle categoria più amate dai maniaci dei web games è senz'altro quella dei Giochi di ruolo (MMORPG). Ho trovato in rete una rassegna dei migliori...
Written on 18 Marzo 2010, 11.55 by
Una nuova appassionante avventura vi attende online. Si tratta di Crypto, un nuovo gioco completamente gratuito e basato su enigmi, che saprà...
Written on 27 Giugno 2009, 14.28 by
@import url(http://www.giochi-bambini.it/salagiochi/thickbox.css); I Giochi sono offerti da Giochi-Bambini.it Segnalo oggi Giochi-bambini.it,...
Written on 21 Dicembre 2010, 16.03 by
Con Crush the Castle 2 siamo in pieno Medio Evo ed abbiamo una catapulta o, meglio, un trabucco per abbattere tutti i castelli che ci troveremo di...