Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Lingua inglese per la scuola primaria: creare libri digitali E-mail
Percorsi didattici - Scuola primaria
Mercoledì 02 Marzo 2011 15:06
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon


La collega del mio Istituto Laura Ciarmatori ha realizzato con i suoi bambini delle classi 5° questi 2 bellissimi libri digitali, utilizzando il software free Didapages.
In questo caso i percorsi didattici sono inseriti all'interno della programmazione delle attività di insegnamento della lingua inglese e, nella fattispecie, descrivono un’unità didattica dedicata agli animali selvaggi, proposta dal libro in adozione, con cui gli alunni hanno studiato, oltre al lessico proposto, le azioni, l’uso del “can”, il Present Simple e hanno eseguito molte attività di conoscenza dei paesi anglofoni come il Canada e l’Australia, oltre che l’Inghilterra e gli U.S.A.

Se volete scaricare la scheda con le indicazioni didattiche cliccate qui.

Articoli correlati

Written on 21 Febbraio 2013, 14.10 by
Torna la maestra Patrizia con i percorsi didattici di lingua italiana, documentati attraverso la scannerizzazione dei quadernoni dei...
Written on 02 Ottobre 2013, 14.53 by
Ecco un'interessante modalità per documentare un anno di scuola. Caterina Saladino assieme alle sue colleghe della classe V B della...
Written on 09 Giugno 2013, 12.48 by
Due classi V della scuola primaria dell'Istituto Comprensivo Don Milani di Latina, coordinati dall'insegnante Raffella Billotta, hanno...
Written on 28 Novembre 2013, 19.45 by
  Segnalo l'interessantissimo percorso didattico "Dalle olive all'olio", realizzato dalla maestra Rosa Sergi nella...
Written on 16 Dicembre 2010, 14.48 by
Uno degli obiettivi di questo blog è quello di segnalare le buone pratiche della scuola, le esperienze che meritano di essere documentate e condivise,...
Written on 07 Febbraio 2011, 14.48 by
Ho già parlato in passato di Didapages, ottimo strumento gratuito per realizzare libri digitali multimediali. Torno volentieri a segnalare questa...