Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Il nuovo sistema operativo Microsoft non avrà Explorer come browser esclusivo! E-mail
Risorse - Novità dall'informatica
Lunedì 15 Giugno 2009 21:42
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

La notizia, se confermata, è abbastanza clamorosa. Finalmente Bill Gates sarà costretto a non inserire come browser esclusivo Internet Explorer all'interno del nuovo sistema operativo che prenderà il nome di Windows 7, ormai prossimo alla commercializzazione.
Questa decisione è motivata dalla necessità di non incorrere nuovamente nelle sanzioni piuttosto salate da parte dell'Antitrast per concorrenza sleale.

Molto probabilmente Microsoft sarà costretto ad offrire un pacchetto a parte (quindi con un prezzo specificato), in modo da consentire ai clienti di decidere se installarlo o no. L'alternativa a cui stanno pensando dalle parti di Redmond è quella di inserire nella piattaforma di Windows 7 più browser in modo tale da consentire agli utenti di scegliere quale utilizzare.
Pensate che nel 2004 (quando in pratica Netscape era l'unico rivale sul mercato) IE veniva utilizzato dal 90% dei computer di tutto il mondo, mentre oggi è già sotto il 65%, con Firefox al 21,5%, Safari all' 8%, Opera al 5% ed il neoarrivato Chrome all'1 %.
Sembra proprio un lento ed inesorabile declino.....