Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Vogliadimparare: un blog per l'italiano nella scuola primaria E-mail
Risorse - Recensione siti utili
Venerdì 03 Giugno 2011 17:10
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Saluto con piacere una nuova collega online, Monica Boccoli, con il blog di vogliadimparare, una sorta di "pronto soccorso" della lingua italiana per i suoi alunni di scuola primaria, ai quali il ripasso e lo studio sembrano pesare meno se fatti sul web.

Il blog è su piattaforma altervista e presenta già una ricca documentazione di percorsi didattici dedicati alla favola (con esercizi di comprensione), alla grammatica (da non perdere il materiale sulle preposizioni) ed altro ancora.
L'interfaccia grafica di Vogliadimparare è particolarmente rivolta al target di riferimento, quindi ai bambini, ed è supportata da un ottimo supporto di disegni ed immagini.
Alla collega e al suo blog un sicnero augurio di buona fortuna!

Articoli correlati

Written on 10 Settembre 2013, 19.06 by
  Se siete appassionati di nuove tecnologie, se volete conoscere trucchi e suggerimenti per utilizzare al meglio i programmi...
Written on 14 Gennaio 2012, 19.05 by
Oggi vorrei segnalarvi una verra e propria miniera di risorse didattiche e materiali vari per la scuola primaria: unascuola.it. Il sito web, curato dal...
Written on 26 Agosto 2012, 16.21 by
No, non si tratta di un'imprecazione! Benedetta Scuola è un blog dedicato all'insegnamento delle Lettere nella scuola secondaria di...
Written on 29 Agosto 2012, 12.15 by
A molti maestri capita, al termine del primo quadrimestre, di accorgersi che nella scheda di valutazione, tra le varie discipline compare...
111203
Written on 24 Novembre 2011, 19.04 by
  Una dada... ehm... insegnante di scuola dell'infanzia è presente in rete con un coloratissimo blog. Si chiama Sabrina e il blog prende il nome...
Written on 26 Marzo 2010, 21.17 by
Homeschooling o Scuola familiare sono termini poco conosciuti, perché sono poche le famiglie che si avvalgono della possibilità di fare scuola in casa....