Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Le soluzioni per migliorare la sicurezza del proprio telefono E-mail
Risorse - Sicurezza
Scritto da Administrator   
Giovedì 07 Maggio 2020 16:31
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Con il boom dei dispositivi mobili, soprattutto degli smartphone, l’aspetto legato alla sicurezza riveste un ruolo fondamentale nella quotidianità. Ormai i cellulari vengono usati praticamente per qualsiasi tipo di operazione e di attività, comprese quelle legate all’ambito lavorativo. I dati che vengono memorizzati piuttosto che scambiati tramite il proprio smartphone, sono decisamente importanti. Basti pensare all’applicazione che si scarica per accedere all’online banking e svolgere le varie operazioni legate al proprio conto bancario. Sul telefono vengono memorizzate foto, eventi privati e pubblici, le destinazioni a cui ci ha portato il navigatore, la posta elettronica, i contatti, sia personali che legati al lavoro, audio e tanti altri tipi di file che possono contenere informazioni private e, in alcuni casi, estremamente delicate.

 

Usare una rete VPN

Il primo consiglio è quello di mettere al primo posto nell’elenco delle priorità il fatto di navigare sul web tramite il vostro smartphone in modo sicuro. Serve una soluzione che sia semplice da usare ed efficace per permettere all’utente privacy, libertà e sicurezza durante ogni attività che viene svolta su internet mediante il proprio smartphone.

Quale migliore protezione per il proprio smartphone se non con un’ottima e gratuita rete VPN? Quest’ultima è in grado, infatti, di realizzare una connessione sicura tra lo smartphone e internet. VPN è un acronimo che sta per Virtual Private Network ed è una rete privata che consente di inviare il proprio traffico dati mediante una connessione assolutamente sicura e anche criptata verso un server esterno. Ed è da quest’ultimo che il traffico viene inviato online. di conseguenza, l’indirizzo IP con cui si individua l’utente e ogni sua informazione nel momento in cui naviga online, appare modificato.

Una rete VPN offre la possibilità di connettersi a server praticamente di ogni zona del mondo. Nel momento in cui ci si collega ad un server VPN di uno specifico Paese, l’utente avrà accesso ai vari siti web di quest’ultimo come se si trovasse in quel momento fisicamente su quel determinato territorio. Accedere a portali web o a servizi in streaming che vengono offerti solo in certe nazioni, oppure poter usare social media e altri prodotti che in Italia non sono ancora arrivati: sono tanti i vantaggi di affidarsi a una rete VPN per la navigazione online dal proprio cellulare.

Un altro punto di forza delle reti VPN è quello di garantire la massima protezione nel momento in cui l’utente si connette ad una rete Wi-Fi pubblica, salvaguardando il suo traffico web, ma anche evitando che dei malintenzionati possano rubare dati e altre informazioni.

La scelta della password

Un altro passo verso un livello di sicurezza maggiore, molto semplice da attuare anche da quanti non hanno una grande esperienza con l’uso dei dispositivi mobili, è quello senz’altro di impostare una password piuttosto che un codice personale per bloccare lo schermo. Gli smartphone di nuova generazione sono in grado di supportare tecnologie di autenticazione biometrica, che permettono di sbloccare il cellulare sia tramite le impronte digitali che mediante la struttura del volto. L’impsotazione di una password è talmente importante che è stato istituito pure il World Password Day, che si celebra il 2 maggio di ogni anno.

Insomma, se abbiamo capito che la sicurezza del proprio smartphone parte inevitabilmente dall’uso di una password complessa, è fondamentale scegliere un codice alfanumerico che abbia una lunghezza arbitraria, tenendo conto di come più sia breve tale password e più è semplice scoprirne la combinazione.

Quindi, proviamo a capire le migliori indicazioni da seguire per avere una password il più sicura possibile. Prima di tutto, all’interno della password ci devono essere caratteri minuscoli e maiuscoli, ma anche dei numeri e dei caratteri speciali. Un’ottima password deve essere sufficientemente lunga: cambiarla periodicamente va a migliorare notevolmente la sicurezza dei dati presenti all’interno dello smartphone.

Aggiornamento del sistema operativo

Un altro suggerimento utile per proteggere la sicurezza del proprio smartphone è quello di ricordarsi di aggiornare il proprio sistema operativo sempre all’ultima versione disponibile. Spesso si tende a posticipare tale operazione, soprattutto per non affrontare qualche inconveniente dal punto di vista grafico: il rischio, però, che è il mancato aggiornamento porti l’utente ad essere maggiormente esposto a un gran numero di vulnerabilità e infezioni di malware e virus. Anche perché sembra che chi non aggio

Attenzione anche app che vengono scaricate

Un’altra soluzione in tema di privacy e sicurezza, decisamente semplice da mettere in atto, ma che può salvare “la vita” del proprio smartphone è quella di avere un occhio di riguarda al download delle app sul proprio telefono. Le app sono uno dei bersagli a cui puntano tantissimi hacker. Il primo passo: scaricare app solamente dal negozio ufficiale legato al sistema operativo usato sullo smartphone. Secondo passo: prima di effettuare il download di un’app molto meglio controllare le recensioni e il numero di utenti che la scaricata, perché potrebbe anche nascondere qualche pericolo maligno.

 

Articoli correlati

Written on 22 Febbraio 2010, 16.14 by maestroroberto
Alcuni colleghi mi hanno chiesto di suggerire qualche programma per evitare che gli alunni, durante la navigazione in rete, si imbattano in...
Written on 26 Luglio 2016, 16.57 by maestroroberto
Foto: www.agi.it Quarantanove anni fa, se avevi bisogno di contanti dovevi recarti in banca e richiederli alle casse. Dal 27 giugno del...
Written on 21 Gennaio 2020, 17.16 by maestroroberto
Safer Internet Day (SID) è un evento internazionale che si svolge ogni anno a febbraio (quest'anno l'11), che promuove un uso...
Written on 20 Maggio 2016, 14.30 by maestroroberto
Il MIUR ha predisposto un portale interamente dedicato alla sicurezza in rete. Si chiama Generazioni Connesse e vuol rappresentare una...
Written on 20 Luglio 2016, 17.29 by maestroroberto
Tra i principali tormentoni dell'estate 2016 un posto di primissimo piano spetta certamente a Pokemon Go, il gioco che utilizza la...
Written on 02 Febbraio 2015, 14.21 by maestroroberto
  immagine: newsbtc.com/2015/01/26/bitcoin-ransomware-ctb-locker-loose-watch-spam-folders/ Nel panorama già...