Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Nuagesdemots: generatore di word cloud E-mail
Risorse - Videoscrittura
Scritto da Administrator   
Domenica 19 Maggio 2019 09:19
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Ecco un'altra piattaforma per creare nuvole di parole. E' francese e ricchissima di strumenti di personalizzazione.

Si chiama www.nuagesdemots.fr e permette di creare word cloud partendo da links, files o semplicemente incollando testi copiati, come nel caso che vedete sopra..

Da qel momento potrete formattare la vostra immagine di parole scegliendo il formato, la distanza tra le parole, la forma, la combinazione dei colori, il font.

Al termine dell'elaborazione, potrete scaricare la word cloud in formato immagine (PNG o JPG), come PDF o condividerla online attraverso un indirizzo URL.

Vai su www.nuagesdemots.fr

Articoli correlati

Written on 01 Dicembre 2020, 16.58 by maestroroberto
Google Documenti consente da tempo di editare file PDF caricati in Drive. Ora però è in grado di supportare più opzioni di...
Written on 23 Gennaio 2017, 18.08 by maestroroberto
\ La rete abbonda di siti web che permettono di avviare in classe attività di scrittura. Trovate piattaforme collaborative, risorse...
Written on 21 Ottobre 2019, 15.10 by maestroroberto
Kami è un servizio freemium che permette di inserire commenti ed annotazioni su file pdf. E' possibile...
Written on 23 Dicembre 2018, 17.31 by maestroroberto
Se state lavorando in rete e volete cambiare font in maniera rapida, senza ricercare uno specifico carattere da scaricare, eccovi una...
Written on 25 Ottobre 2015, 09.19 by maestroroberto
Capita sempre più spesso di dover firmare documenti digitali per inviarli in formato PDF attraverso la rete. Sono...
Written on 21 Maggio 2018, 18.22 by maestroroberto
Kami è un'interessante estensione del browser Chrome segnalatami dall'amico, prima ancora che collega, Massimo Arras. Con Kami...