Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Attività di inglese per la Pasqua con i QR Code E-mail
Discipline - Lingua inglese
Scritto da Administrator   
Martedì 22 Marzo 2016 17:25
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Alla vigilia delle vacanze pasquali, ecco una simpatica proposta per utilizzare dispositivi mobili in classe per un'attività in lingua inglese.

Utilizzando la scheda che potrete scaricare in fondo alla pagina potrete organizzare una caccia al tesoro o semplicemente distribuire le carte in classe e far attivare una della tante applicazioni per scannerizzare i QR Code.

In ogni card i bambini trovano una domanda con soggetto pasquale o primaverile e la risposta si trova nascosta all'interno del QR Code.

Un'attività motivante e coinvolgente che permetterà ai bambini di utilizzare le competenze in lingua inglese acquisite, divertendosi nello stesso tempo.

Scarica qui la scheda con i QR Code

 

Articoli correlati

Written on 20 Febbraio 2017, 15.48 by maestroroberto
ATi Studios ha lanciato Mondly, un'applicazione gratuita in Realtà Virtuale, creata per l'insegnamento delle lingue, in grado...
Written on 14 Ottobre 2018, 12.08 by maestroroberto
Quello che vedete documentato nell'immagine sopra è un approccio alla lingua inglese assolutamente nuovo, stimolante e...
Written on 20 Gennaio 2017, 20.40 by maestroroberto
Hangman di Room Recess è il classico Gioco dell'impiccato, particolarmente utile per l'insegnamento/apprendimento della...
Written on 15 Gennaio 2016, 17.05 by maestroroberto
Alcuni colleghi mi hanno chiesto di segnalare siti con raccolte di canzoni utili per apprendere la lingua inglese nella scuola primaria (e...
Written on 04 Marzo 2016, 16.43 by maestroroberto
Dan Barhen ha appena sviluppato un interessante servizio web che, in maniera facile, divertente e gratuita, consente di migliorare la...
Written on 25 Aprile 2015, 08.57 by maestroroberto
  TVO kids è una piattaforma interamente dedicata ai bambini e ai loro primi approcci con la lingua inglese. E'...