Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

StoryPlace: storie animate interattive per l'inglese nella scuola primaria E-mail
Discipline - Lingua inglese
Scritto da Administrator   
Giovedì 09 Giugno 2022 16:17
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

StoryPlace è una coloratissima piattaforma educativa per apprendere la lingua inglese attraverso storie interattive.

E' un ambiente particolarmente adatto per bambini della scuola primaria che potranno scegliere una storia animata e, al termine del racconto, sceglieranno delle attività sotto forma di gioco, relative alla storia in cui metteranno alla prova quanto ascoltato ed appreso.

Per ogni storia sono poi disponibili dei video che aiuteranno i bambini a memorizzare le canzoncine presenti nel recconto ed è possibile scaricare una scheda didattica da completare.

Vai su StoryPlace

 

 

Articoli correlati

Written on 13 Novembre 2010, 14.35 by maestroroberto
La coloratissima home page di "Can Do" Street indica che questa piattaforma didattica è rivolta a bambini da 3 a 7 anni. Se...
Written on 04 Dicembre 2014, 14.18 by maestroroberto
Segnalo Il Mondo di Tels, un blog interamente dedicato a materiali e risorse in lingua inglese, utilissimo per insegnanti di...
Written on 04 Gennaio 2020, 09.31 by maestroroberto
La musica offre mille opportunità per favorire l'apprendimento della lingua inglese. Provo ad indicare alcuni tra i migliori...
Written on 02 Ottobre 2019, 17.05 by maestroroberto
Il calendario ci ha fatto entrare in autunno già da qualche giorno anche se, in realtà, i temporali di oggi rappresentano...
Written on 02 Novembre 2021, 16.09 by maestroroberto
Segnalo l'ennesima piattaforma per l'insegnamento/apprendimento della lingua inglese, Road to Grammar che ha una sezione dedicata a...
Written on 15 Aprile 2018, 16.42 by maestroroberto
I docenti di scuola primaria stanno attendendo con una certa apprensione questo primo esperimento di introduzione delle prove INVALSI di...