Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Imparare a scrivere le doppie con il tablet E-mail
Discipline - Italiano
Giovedì 20 Febbraio 2014 21:47
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

"Imparare a scrivere le doppie" è una nuova app per tablet Android, progettata da Luigi Ricciuti.

Si tratta di un esercizio giochificato (gamification) pensato per tutti coloro che si trovano in difficoltà a scrivere in maniera corretta le parole contenenti consonanti doppie (studenti di primarie e medie, persone che sono abituate a parlare alcuni dialetti che omettono le doppie, persone non madrelingua).

Nel gioco bisogna individuare la parola corretta fra tre alternative e scriverla. Se è stata scritta correttamente il punteggio aumenta e il personaggio animato salta l'ostacolo. Quando si raggiunge un nuovo record si sbloccano nuovi sfondi. Se la parola è scorretta il personaggio inciampa nell'ostacolo, il punteggio viene azzerato e viene svelata la versione corretta della parola.

L'app costa appena 0,99 E e potete scaricarla a questo indirizzo

Articoli correlati

Written on 02 Marzo 2012, 14.04 by
AnaGeo è un gioco di ricostruzione di parole, il cui scopo è comporre le parole più lunghe, utilizzando dieci lettere scelte dal programma,...
Written on 08 Marzo 2013, 20.00 by
La Maestra Graziella scrive in un blog dove mette a disposizione di tanti colleghi una notevole quantità di materiali didattici sotto...
Written on 09 Gennaio 2012, 17.58 by
Il Quotidiano in Classe è’ un progetto promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con il Corriere della...
Written on 06 Dicembre 2012, 15.12 by
Il trenino della frase è un ottimo programma ideato dalla collega Giusi Landi e che fa parte del ricco pacchetto di software...
Written on 08 Gennaio 2014, 17.20 by
  E' indubbiamente efficace l'animazione realizzata dalla collega Rossana Canavacciuolo di Scuola e Dintorni che guida gli...
Written on 17 Novembre 2013, 11.10 by
Il collega Ercole Bonjean ha accolto il suggerimento di raccogliere le sue preziose "pillole" di documentazione didattica in...