Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Testi realistici e testi fantastici per le classi 2° e 3° E-mail
Discipline - Italiano
Mercoledì 10 Marzo 2010 19:43
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

L'ottimo Crescere Creativamente suggerisce un intiressante itinerario didattico tra le varie tipologie di testo, dedicato agli alunni delle classi seconda e terzadi scuola primaria.
In questo caso il percorso prende avvio da un esempio di testo realistico, analizzandone gli aspetti essenziali e i riferimenti alla realtà concreta, per metterli a confronto con un testo  fantastico, guidando i bambini all'individuazione, anche in questo caso, dei vari elementi che contraddistinguono questa seconda tipologia di testo.

La proposta termina con la trasformazione di un testo da fantastico a reale, attraverso la modifica dei termini specifici.
Qui potete scaricare direttamente l'intera unità didattica.

Articoli correlati

Written on 04 Febbraio 2014, 22.44 by
  Il sito web Punti e Appunti della collega Romea è sempre più ricco di materiali, esperienze didattiche,...
Written on 30 Ottobre 2012, 14.50 by
Ecco la seconda parte della documentazione didattica dedicata al testo narrativo, realizzata dalla maestra Patrizia con i suoi alunni di...
Written on 09 Gennaio 2012, 17.58 by
Il Quotidiano in Classe è’ un progetto promosso dall’Osservatorio Permanente Giovani-Editori in collaborazione con il Corriere della...
Written on 22 Marzo 2012, 14.17 by
Mi è già capitato di segnalare risorse didattiche messe a disposizione dal Centro LOGOS, a proposito di metodi per...
132941
Written on 12 Marzo 2010, 15.29 by
Il collega Ercole, oltre a curare i due blog "Didattica scuola primaria" che vi descrissi in questo post, ha creato un ulteriore spazio in...
Written on 22 Giugno 2011, 12.55 by
Siete appena partiti per le vacanze, l'auto strapiena di cose e persone e, inevitabilmente, i bambini cominciano ad annoiarsi, chiedendovi di giocare a...