Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Quaderni operativi per le 5 classi di italiano scuola primaria scaricabili liberamente E-mail
Discipline - Italiano
Scritto da Administrator   
Martedì 08 Gennaio 2019 15:20
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Sono liberamente scaricabili dal portale www.scolasticando.it, i 5 quaderni operativi di italiano per la scuola primaria.

Si tratta della raccolta Italiano Ok della CETEM e sono in formato pdf e completi di soluzioni.

Ogni volume è ricco di esercizi e puo' essere utilizzato sia a scuola che a casa.

I testi sono in bianco e nero, per consentire ai bambini di colorare le immagini al termine delle attività.

Italiano OK classe 1

Italiano OK classe 2

Italiano OK classe 3

Italiano OK classe 4

Italiano OK classe 5

 

Articoli correlati

Written on 07 Ottobre 2014, 11.30 by maestroroberto
Non è la prima volta che il blog segnala esempi di lapbook, quei raccoglitori di mini-libri dedicati a specifici...
Written on 26 Settembre 2015, 15.39 by maestroroberto
A grandissima richiesta tornano i quadernoni d'italiano della maestra Patrizia Cantore! Sono oltre 100 pagine di quaderno che...
Written on 06 Maggio 2018, 14.44 by maestroroberto
Visualizzare le regole più importanti della grammatica italiana attraverso infografiche può aiutare tantissimo, soprattutto i...
Written on 28 Febbraio 2018, 18.14 by maestroroberto
Come sempre, il blog è completamente a disposizione per i colleghi che volessero documentare esperienze didattiche. E' il caso...
Written on 07 Maggio 2018, 13.30 by maestroroberto
Di nuovo Marzia Cabano e le sue filastrocche inedite. In questo caso dedica due brevi poesie al mese di maggio e al tempo un po'...
Written on 26 Gennaio 2018, 14.06 by maestroroberto
Non mi stancherò mai di riconoscere come la maggior fortuna per chi si occupa di formazione sia quella di poter scoprire colleghi davvero...