Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Per iscriversi alla newsletter Maestro Roberto inviare una mail all'indirizzo info@robertosconocchini.it con oggetto Iscrizione newsletter e testo vuoto

Giochi con le parole E-mail
Discipline - Italiano
Mercoledì 24 Marzo 2010 17:15
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Clicca sull'immagine e vai al gioco

Giochi con le parole è una suite didattica in flash con una serie di interessanti proposte dedicate alla lingua italiana.
Sono presenti 3 versioni del Gioco dell'impiccato. La prima, quella che tutti noi conosciamo bene, prevede che il docente inserisca la parola nascosta e poi si sottopone il bambino al gioco. La seconda è l'Impiccato dei Sinonimi e dei Contrari, in cui il computer elabora delle parole che i bambini devono indovinare, sulla base dei suggerimenti presenti. La terza versione è simile alla precedente, con la possibilità per l'insegnante di scegliere la parola da indovinare tra una serie di proposte presenti.

Completano questa applicazione una serie di indovinelli con metafore, rebus, anagrammi, special Tris ed altro ancora.

Articoli correlati

Written on 15 Ottobre 2012, 17.44 by
A grande richiesta torna la Maestra Patrizia con i suoi percorsi didattici di italiano. In questo caso inizio una serie di...
Written on 27 Ottobre 2012, 14.27 by
  A conclusione del percorso didattico dedicato al testo descrittivo nella classe seconda di scuola primaria, la collega Patrizia...
185336
Written on 14 Marzo 2013, 18.06 by
Condivido una serie di materiali ed attività sui calligrammi, realizzati in classe dal prof. Lacedelli nella scuola secondaria di primo...
Written on 21 Gennaio 2014, 19.19 by
  Tornano le proposte di VBscuola con un programma della collana ‘I Giochi di Elspet e Jos’, curata dalla collega Giusi...
Written on 10 Settembre 2012, 21.22 by
  Il II Circolo Didattico di Frosinone ha raccolto una serie di utilissimi materiali didattici per l'italiano nella scuola...
Written on 11 Febbraio 2014, 13.05 by
  Franco Marchionni è un collega di scuola primaria che ha iniziato ad utilizzare Didapages con i suoi alunni per presentare...