Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Programmi didattici per l'italiano e la matematica nella scuola primaria E-mail
Discipline - Matematica
Lunedì 27 Maggio 2013 13:21
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

Maestra Antonella ha tradotto in italiano e modificato leggermente una raccolta di programmi didattici esercitativi per la scuola primaria (italiano e matematica) che si possono usare on line o scaricare.
Sono stati creati da alcuni colleghi di un social network spagnolo, Gen Magic.

I software di italiano si prestano al rinforzo delle abilità metafonologiche dei bambini dislessici/disortografici.

Per la matematica potete trovare softwares su doppio, metà, triplo, addizioni in colonna, prezzi in euro con i decimali, calcolo mentale, rappresentare i numeri con l'abaco, criteri di divisibilità, maggiore, minore o uguale, interpretare grafici ed altro ancora.

Per l'italiano i bambini potranno giocare con le sillabe, le vocali, le frasi, la comprensone lessicale.

Articoli correlati

Written on 07 Agosto 2012, 15.54 by
Non è un cruciverba, ma non è neanche un puzzle di numeri ne' un vero e proprio sudoku. Ma cosa è KenKen, il gioco...
Written on 26 Novembre 2012, 15.38 by
  Avete presente il Forza 4, quel giochino in cui occorre allineare quattro dischetti colorati prima del vostro avversario? Ve ne...
Written on 26 Maggio 2011, 17.43 by
Learning Clip è un grande contenitore inglese di risorse dedicate alla matematica per la scuola primaria. Alcune risorse sono gratuite e per...
Written on 24 Settembre 2012, 18.28 by
Study Champs è una piattaforma didattica contenente tutta una serie di servizi online, tra i quali spiccano i quiz interattivi di...
Written on 16 Novembre 2009, 23.08 by
Il programma “Equivalenze 1.1” rappresenta probabilmente oggi il top tra le tante risorse disponibili in rete dedicate a questa...
Written on 01 Marzo 2010, 20.50 by
Educational Games Educational Games Torno a proporvi giochini per stimolare i bambini a memorizzare le "antipaticissime"...