Maestro Roberto - Tecnologie e didattica

Iscriviti alla Newsletter (no @hotmail - @live)


Giocare a basket con le operazioni matematiche E-mail
Discipline - Matematica
Scritto da Administrator   
Mercoledì 28 Gennaio 2015 19:56
smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon

 

Ecco un altro strumento che ci consente di fare leva sulla passione dei bambini per i giochi online basati sullo sport per consolidare le abilità sulle operazioni matematiche e sul calcolo mentale.

Math Madness è un gioco dedicato al basket che vede i giocatori di fronte ad un canestro e per fare centro occorre azzeccare la risposta giusta alla domanda proposta.

Le domande fanno riferimento alle operazioni di addizione, sottrazione e moltiplicazione, opzioni da scegliere prima di iniziare a giocare, assieme al livello di difficoltà. Piu' si va veloci e più si azzeccano le risposte, maggiore sarà il punteggio conseguito.

Per giocare con Math Madness, cliccate qui

Articoli correlati

Written on 25 Ottobre 2016, 16.13 by maestroroberto
I Know It è una bellissima piattaforma dedicata alla matematica interattiva per la scuola primaria. Trovate una serie...
Written on 26 Novembre 2019, 14.40 by maestroroberto
Suggerisco a tutti i colleghi di matematica nella scuola primaria a dare un'occhiata al sito web laboratorio-matematica.it, dove vengono...
Written on 31 Luglio 2014, 16.04 by maestroroberto
  Il progetto “PerContare” intende costruire e mettere a disposizione di insegnanti e scuole, strumenti e metodologie che...
Written on 02 Giugno 2020, 11.25 by maestroroberto
Youcubed è un sito web progettato da Stanford University per coinvolgere studenti di ogni età in attività matematiche...
Written on 02 Ottobre 2015, 14.48 by maestroroberto
GOZOA - Play & learn math è un'app disponibile per tutte le tipologie di dispositivi mobili che permette ai bambini di...
Written on 15 Marzo 2018, 17.03 by maestroroberto
Math Leaper è una divertente applicazione Android e iOS gratuita, che può essere utilizzata dalla scuola primaria fino alla scuola...